A Serrastretta velocità e motori

E’ prevista per il prossimo fine settimana l’unica tappa calabrese del campionato italiano slalom. La sedicesima edizione della corsa automobilistica Monte Condrò-Serrastretta organizzata dalla locale Associazione culturale e sportiva Dalida e dall’Automobile Club di Catanzaro unitamente ad ACI Sport Italia chiuderà come tradizione il sipario della massima serie coronando i piloti che nelle varie categorie di una specialità partecipata, si sono meglio distinti.

Lungo 2500m circa il tracciato incastonato tra faggi e castagni che dal Ponte sul Fiume Amato porta al centro abitato dell’ameno borgo pedemontano ai più conosciuto oltre che per la cantante Dalida, per la tradizionale produzione artigianale delle sedie. La corsa, insignita della prestigiosa titolarità tricolore, farà confluire nella presila catanzarese veri appassionati e semplici curiosi e sarà l’occasione per accendere in taluni casi per l’ultima volta i motori prima del fermo invernale e delle consuete rivisitazioni di fine stagione. Il programma della manifestazione patrocinata da Regione Calabria, Provincia di Catanzaro, Comune competente per territorio, CONI e GAL reventino, prevede le verifiche tecniche presso Parco Pingitore nel sabato pomeriggio e la ricognizione ufficiale del percorso con la successiva partenza della prima manche a decorrere dalle 10.00 di Domenica 15.

Svariati e di rilievo gli sponsor di supporto ad un evento capace di affermarsi nel tempo per validità tecnica e serietà organizzativa. Confermata la partecipazione del lucano Saverio Miglionico che già insignito dei gradi di Campione Italiano Slalom 2017, onorerà fino alla fine un campionato che lo ha visto conquistare cinque vittorie assolute ed un solo secondo posto.

Massimiliano Giorla