Alba per Satriano: La nostra posizione sulla ricusazione della lista “SatriAmo”

Come molti di voi già sapranno, la Commissione Elettorale Circondariale di Catanzaro ha deciso di RICUSARE (cioè, di non ammettere alle elezioni) la lista SatriAmo, con candidato a sindaco Alessandro Catalano, perché ha accertato che le firme di 36 sottoscrittori della lista non erano valide.

A nostra memoria, è la prima volta che un fatto simile accade per le elezioni a Satriano!

I nostri avversari hanno giustificato l’accaduto spiegando che “Il Segretario Comunale … ha omesso, per una pura svista, di firmare l’elenco dei cittadini sottoscrittori …”.

Tuttavia, pur ammettendo che si sia trattato di una “svista”, una cosa va detta: i delegati incaricati di presentare la nostra lista “ALBA per SATRIANO” hanno controllato accuratamente, più volte, tutta la documentazione, comprese le parti compilate dal Segretario, accertandosi che non vi fossero errori, mancanze o “sviste”. E, difatti, la nostra lista è stata ammessa senza problemi!

Al contrario, e visto quanto successo, dobbiamo pensare che i presentatori e i candidati della lista “SatriAmo” non hanno controllato, o non hanno saputo controllare!

Prendiamo atto, dunque, che DROSI e CATALANO, che fanno politica da una vita, che amministrano il comune da 10 anni e che si candidano a guidare il paese per la 3^ volta, ancora una volta hanno sbagliato: l’ennesima dimostrazione della sciatteria e della negligenza che hanno contraddistinto i 10 anni dell’amministrazione CATALANO-DROSI.

Fatte queste considerazioni, veniamo a ciò che accadrà adesso.

In questi giorni la lista SatriAmo ha presentato ricorso per ottenere la riammissione della lista e occorre attendere la sentenza del Tribunale. Ma, se il ricorso verrà respinto, le elezioni si svolgerebbero con la presenza della sola lista “ALBA per Satriano” e, per la probabile mancanza del quorum dei votanti, sarebbero annullate!

Per il bene del paese, NOI tutti, candidati e sostenitori della lista ALBA per SATRIANO – e, soprattutto, il candidato sindaco Aldo Battaglia –, vogliamo evitare questa sciagura.

Per questo motivo, CI AUGURIAMO E FAREMO TUTTO QUANTO È NELLE NOSTRE POSSIBILITÀ affinché la lista “SatriAmo” venga riammessa alle elezioni, così da permettere una competizione elettorale valida.

Se ciò non dovesse avvenire, a causa dell’inettitudine e della superficialità della lista SatriAmo e del candidato a sindaco Catalano, Satriano verrà consegnato nelle mani del COMMISSARIO PREFETTIZIO.