Alessandro Grande cerca in Calabria la giovane protagonista per il suo nuovo progetto cinematografico

La Calabria sarà ancora una volta protagonista di un’importate produzione cinematografica. Il nuovo progetto del regista Alessandro Grande, già vincitore del David di Donatello per il corto “Bismillah” – il cui titolo e plot sono ancora top secret – sarà prodotto da Bianca srl, casa di produzione di Donatella Botti che ha lanciato registi quali Matteo Garrone e Francesca Comencini e sostenuto le opere di autori di rilievo come Calopresti, Rubini e Martone. 

Le riprese di questa nuova produzione sono previste per il 2019. Per la ricerca degli attori sul territorio, la casa di produzione si è affidata a Lele Nucera, che ha svolto di recente i casting per “Il Miracolo”, “Trust”, “Liberi di scegliere” e “Zero zero zero”. In particolare, si cerca: una ragazza calabrese dai 14 ai 21 anni, che ne dimostri scenicamente 16, dal fisico longilineo, predisposta alla recitazione e al canto.

Per candidarsi basta inviare entro il 7 novembre, una e-mail all’indirizzo obiettivicreativi@gmail.com indicando obbligatoriamente: nome; cognome; età; città di residenza; recapito telefonico proprio e di un genitore se minorenni; due foto (figura intera e primo piano).

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati