Allerta Meteo Estofex, forte maltempo al Sud: alluvioni lampo e tornado su Calabria e Sicilia

Nuovo pesante avviso di Estofex (European Storm Forecast Experiment) per il maltempo sul Sud Italia. Emesse allerte meteo di livello 1 e 2 per l’Italia meridionale, Malta e Tunisia, principalmente per alluvioni lampo e per tornado sulle acque circostanti. Livello 1, invece, per la Turchia meridionale e Cipro, principalmente per alluvioni lampo e grandine di grandi dimensioni e per tornado sulle acque circostanti.
Allerte meteo di livello 1 e 2 per la Siria, per grandine di grandi dimensioni, forti raffiche di vento e, in misura minore, per alluvioni lampo. Tutte le allerte si intendono valide fino alle 8 (ora italiana) di domani, 13 ottobre.

Una pronunciata depressione sul Nord Atlantico e un modello di blocco sull’Europa orientale governano la situazione meteo su larga scala sul nostro continente. Davanti alla depressione atlantica e all’associato ciclone tra Islanda e Irlanda, un forte flusso da sud-est si estende dal Golfo di Biscaglia alle Isole Britanniche, il Mare del Nord e la Scandinavia. Un’aria incredibilmente calda si diffonde verso nord e prolunga le temperature estive sull’Europa centrale. Il blocco sull’Europa orientale, invece, è centrato sulla Bielorussia. È opposto ad una grande e diffusa goccia fredda sull’Europa sudorientale. Mentre l’aria più fredda e asciutta si diffonde verso sud in direzione del Mar Ionio e di quello Egeo, l’attività temporalesca rimane fervida sulle altre parti del Mediterraneo centrale ed orientale, dove resiste ancora abbondante umidità.

Sud Italia e Sardegna, Mar Tirreno, Tunisia, Malta e acque circostanti. In quest’area l’umidità è massimizzata e permette indici CAPE nell’ordine di poche centinaia verso nord-est fino a oltre 1000 J/Kg verso sud-ovest. Lo shear verticale del vento è debole. Una leggera depressione attraversa l’area da nord a sud. Due intensi MCS (Sistemi convettivi a mesoscala) sono attivi a ovest della Sicilia e a metà strada tra Malta e la costa della Tunisia. Persisteranno probabilmente per alcune ore, seguendo una traiettoria verso sud-ovest.

Attese ancora tempeste su Calabria e Sicilia, soprattutto nel pomeriggio, e sulle acque circostanti fino alla fine del periodo indicato. Le alluvioni lampo sono ancora una volta il rischio principale, soprattutto in Sicilia. Inoltre, sono possibili trombe marine in tutte le zone di convergenza sulle acque calde del mare. Il rischio di grandine e vento è limitato dal debole shear verticale e dai bassi lapse rates. Verso sera e durante la notte, la depressione potrebbe portare alcune tempeste anche in Tunisia, con la possibilità di alluvioni lampo. Altre ore di forte maltempo attendono, dunque, il Meridione. Massima attenzione, soprattutto in Calabria e Sicilia. (meteoweb.eu)

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati