Allerta Meteo – Irrompe il fronte freddo: temperature in picchiata, forti venti di grecale e violenti temporali

E’ arrivato sull’Italia l’atteso fronte freddo che sta facendo crollare le temperature con forti venti di bora e grecale. Già stamattina l’aria è molto più fredda su tutte le Regioni Adriatiche e al Nord. Il vento soffia intensamente da Nord/Est soprattutto sulle coste dell’alto Adriatico e nelle Regioni tirreniche (Toscana e Campania), ma anche sulle coste adriatiche marchigiane e pugliesi.

E’ solo l’inizio dell’irruzione fredda proveniente dai Balcani: nel pomeriggio i venti diventeranno impetuosi in tutt’Italia, soffiando con raffiche superiori ai 100km/h su gran parte delle Regioni, e provocando forti mareggiate sulle coste esposte a nord/est, soprattutto lungo i litorali dell’Adriatico.

Le temperature diminuiranno sensibilmente in tutto il Centro/Nord e nelle Regioni Adriatiche, soprattutto stasera dopo il tramonto, con gelate che la prossima notte arriveranno fin in pianura e nelle valli dell’Italia settentrionale per la prima volta in stagione.

Al Sud, intanto, avremo fenomeni di maltempo localmente intensi già in serata nella Sicilia orientale, tra Messina, Catania e Siracusa, e soprattutto nel Salento meridionale, dove si verificheranno violenti nubifragi. Qualche pioggia interesserà anche la Sardegna tirrenica e meridionale, l’Abruzzo, il Molise e il resto della Puglia. Deboli precipitazioni nel Piemonte occidentale, sulle Alpi, con nevicate a bassa quota. (MeteoWeb.eu)

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati