Amaroni – Apparecchiature per scommesse in un bar, multa di 20.000 euro al titolare

Continuano i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Girifalco nei bar, sale gioco e sale scommesse: i militari, insieme a personale dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli di Catanzaro, hanno messo in atto un ampio servizio per contrastare l’esercizio irregolare delle attività di gioco e di scommessa, sottoponendo a controllo cinque locali tra Curinga ed Amaroni.

Proprio in questo centro, in un bar, è stata riscontrata una attività di scommessa con vincite in denaro, gestite tramite apparecchiature informatiche non collegate alla rete statale di raccolta dei dati relativi al gioco. Così il titolare è stato sanzionato con una multa di 20.000 euro, con il contestuale sequestro amministrativo del complesso del materiale informatico utile alla trattazione delle scommesse.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati