Apre il ristorante sequestrato, arrestato titolare di un villaggio turistico

Il titolare di un villaggio e’ stato arrestato per violazione dei sigilli nel corso di servizi dei Carabinieri di Pizzo e della Compagnia di Vibo Valentia nelle strutture turistiche in vista dell’imminente stagione estiva. Durante un controllo, i militari hanno constatato la violazione dei sigilli del ristorante sito all’interno del villaggio turistico, sequestrato a seguito di un controllo effettuato sempre dai Carabinieri a dicembre del 2017.

Il locale sequestrato e’ risultato in piena attivita’ e al suo interno venivano identificati numerosi clienti. L’area interessata e’ stata sgomberata dai militari e sottoposta nuovamente a sequestro penale.
Nell’ambito degli stessi controlli i militari hanno accertato l’organizzazione abusiva, all’interno di uno stabilimento balneare, di una manifestazione con musica da discoteca che aveva attirato un numero di avventori, circa 400, sproporzionato rispetto alle dimensioni strutturali del locale senza che vi fosse l’apposita autorizzazione che deve essere rilasciata dalla Commissione di vigilanza.

Pertanto i Carabinieri hanno denunciato la titolare, organizzatrice dell’evento, e sequestrato l’area interessata dalla manifestazione abusiva.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.