Arrestato a Montauro latitante bulgaro

Si è conclusa nel catanzarese, precisamente a Montauro, la latitanza di un cittadino bulgaro accusato di furto, guida in stato di ebrezza e danneggiamento.
Il ricercato, Yordan Nenkov Krastev, era sfuggito nel luglio del 2014 ad un di mandato di arresto europeo emesso dalle Autorità Bulgare a seguito di una sentenza di condanna, emessa dalla Corte Regionale di Vraca, per l’espiazione di una pena residua di 2 anni e 3 mesi di reclusione.

I fatti di cui è accusato sarebbero stati commessi tra il 2007 e il 2009. Il 48enne si era rifugiato nelle campagne di Montauro dove aveva trovato anche lavoro presso un’azienda agricola in località Musciariello.
I militari della Tenenza di Rosarno e della Stazione di San Ferdinando, supportati da quelli della Compagnia di Soverato, grazie ad un’approfondita attività info-investigativa svolta negli ultimi giorni, lo hanno rintracciato e tratto in arresto.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati