Arte, musica, cultura e felicità hanno fatto da cornice al successo del “Concerto dell’Epifania” di Badolato

Arte, musica, cultura e felicità hanno fatto da cornice al “Concerto dell’Epifania” di Badolato, organizzato Domenica 06 gennaio sera dal Comitato autonomo e indipendente “Insieme si può Fare!” presso il Teatro Comunale di Badolato Marina. In scena, con una scaletta appassionante e con uno spettacolo unico ed originale, gli artisti: Annavì Cossari, Giusy Pirritano, Roberto Giglio, Francesco Gallelli, Guido Giglio, Domenica “Minicuzza” Piperissa, Domenico Caporale, Torbjorn Naslund, Mimmo Audino.

Una manifestazione partecipata che ha dato vita ad una bella festa di comunità, caratterizzata da tre sessioni artistico-musicali. Un evento riuscito che ha saputo emozionare il pubblico, spaziando da performance di teatro e musica ad un interessante live del miglior cantautorato italiano e popolare del nostro Sud e del Mediterraneo. Un’occasione per scambiarsi anche di persona gli auguri per un Buon 2019 e per fare il punto della situazione in merito alle attività/iniziative dello stesso Comitato, nato nella Primavera 2018 grazie all’iniziativa congiunta di cittadini privati, operatori turistico-commerciali e associazioni locali.

Infatti, ad introduzione e conclusione dell’evento, si son posti gli interventi di alcuni referenti di “Insieme si può Fare!” con un resoconto degli interventi già realizzati nei mesi scorsi, grazie ai contributi e alle donazioni della cittadinanza e della comunità internazionale badolatese, volti alla riqualificazione e rigenerazione di beni comuni e pubblici del territorio comunale.

Il Comitato ha voluto poi ringraziare collaboratori e sostenitori privati; ditte e aziende che hanno fattivamente sostenuto le diverse iniziative; enti, organizzazioni e associazioni locali che hanno contribuito alle realizzazione di eventi e manifestazioni pubbliche e sociali; amici artisti e musicisti che ci hanno voluto sostenere; la comunità internazionale di stranieri e turisti presenti a Badolato a partire dalla straordinaria ed attiva partecipazione alla causa della piccola comunità danese di Villa Collina (ormai parte integrante della nostra cittadina). Si è colta, infine, l’opportunità per ribadire e proporre diverse e importanti cose al Comune di Badolato – ringraziato per la concessione gratuita del Teatro Comunale e per le altre concessioni gratuite ricevute per gli eventi passati.

In tal senso, alla luce della recente decisione del governo nazionale di stanziare dei fondi una-tantum per i piccoli Comuni calabresi, considerato che grazie all’ormai esecutiva manovra finanziaria il Comune di Badolato beneficerà di un contributo di 50 Mila euro, il Comitato ha proposto di impiegare il suddetto finanziamento nei seguenti modi: a) nella definizione e risoluzione degli attuali problemi legati alla struttura del Teatro Comunale, facendolo diventare nuovamente un polo teatrale e culturale di valore e respiro nazionale; b) intervento straordinario su parte del lungomare cittadino, la parte al momento più trascurata, tra interventi di decoro e servizi urbani, pulizie di aree verdi e non solo, in attesa della nuova discussione e definizione del Piano Spiaggia.

Al termine del Concerto dell’Epifania, si è dato spazio anche al Comitato Organizzatore del “Presepe Vivente 2018: Badolato è culla per Te” con l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria abbinata alla manifestazione e con relativo discorso finale e di ringraziamento degli organizzatori.