“Barra al centro” Il nuovo libro di Mario Astarita sulla Storia del centrismo italiano nella prima repubblica

L’Istituto di studi storici, politici e filosofici “Historia Patriae”, con sede a Catanzaro, è ben lieta di informare l’uscita del nuovo libro di Mario Astarita “Barra al centro. De Gasperi, La Malfa, Martino, Saragat: i fautori del centrismo italiano nella prima repubblica” per la casa editrice “Il Pensiero Edizioni”.
Il libro prende in esame l’arrivo del “centrismo” nella prima repubblica, con l’estromissione di socialisti e comunisti dal governo, che decretò nei primi anni Sessanta del Novecento la separazione della Repubblica italiana dalla storia dello Stato nazionale prefascista. Al tempo stesso rappresentò il decisivo imporsi dei partiti quali interpreti principali sulla scena pubblica italiana ed indirizzò in seguito il graduale passaggio verso sinistra, che avrebbe condotto agli sviluppi consociativi degli anni Settanta ed all’imporsi delle logiche della politica su quelle del mercato.

Nel libro si prende in esame la storia politica del quindicennio 1947-1963 per esaminare quella “alternativa democratica”, attraverso gli eventi personali e politici di quattro importanti uomini politici italiani: De Gasperi, La Malfa, Martino e Saragat, che aspiravano a riformare l’Italia in uno spazio idoneo allo sviluppo concertato e democratico, opponendosi decisamente a qualsiasi tentazione assolutistica ed antidemocratica, ma anche partitocratica. Questo libro proietta una luce sulle vicende di quegli anni e suggerisce un’esposizione autentica del sistema politico italiano, esaminando la Storia repubblicana del nostro paese e quelle che furono le sue vicissitudini nei primi anni Sessanta.

Il saggio vuole ricordare un periodo della storia d’Italia che attraverso anche alcuni illustri personaggi hanno dato lustro alla storia del nostro Paese: una breve ma esaustiva analisi della vita politica di un quindicennio che è stato importante per tutti noi. Si è voluto in sostanza offrire al lettore una conoscenza di coloro che nel corso della prima repubblica hanno dato vita alla nostra attuale storia democratica.
Astarita non è alla sua prima esperienza letteraria avendo già pubblicato diversi saggi nel campo del diritto, della politica, della storia, della filosofia, curando anche alcune prefazioni ed introduzioni, oltre ad alcuni volumi di liriche poetiche e di narrativa per ragazzi, con diverse case editrici italiane, e fa parte del consiglio direttivo dell’Istituto di studi storici, politici e filosofici “Historia Patriae”.

L’Istituto spera di avvalersi ancora del contributo personale ed intellettuale dell’autore, così come di altri eminenti ed illustri intellettuali, al fine di arricchire la storia culturale non solo dell’Istituto, ma della nostra città e dell’intera Calabria. Per tutti coloro che volessero avere informazioni sull’Istituto di studi storici, politici e filosofici “Historia Patriae”, o avvalersi di un’eventuale consultazione o collaborazioni di propri elaborati scritti potrà contattare l’Istituto al seguente indirizzo e.mail: historia-patriae@libero.it