Catanzaro – Domenica 9 Aprile l’evento M5S “Ambiente è Salute”

“Ambiente è salute” è il titolo dell’evento organizzato dal deputato M5s Paolo Parentela, in collaborazione con il Meetup di Catanzaro, che si terrà domenica 9 aprile a partire dalle ore 17 presso il Grand Hotel Paradiso, nel quartiere Lido di Catanzaro. «L’evento – spiega Parentela – sarà un’occasione per approfondire le proposte di legge del MoVimento 5 Stelle sulle tematiche ambientali, a partire da quelle relative ad un nuovo modo di gestire i rifiuti basato sulla strategia rifiuti zero. Ne approfitteremo per spiegare come la contaminazione delle matrici ambientali possa incidere in modo negativo e diretto su ciò che mangiamo, sulla nostra salute e sull’economia locale. È quindi fondamentale portare avanti una politica lungimirante che riesca a coniugare il rispetto dell’ambiente e la tutela della salute con il mondo del lavoro: mi riferisco allo sviluppo dell’economia circolare».

All’evento interverranno anche Ferdinando Laghi, vice presidente dell’ISDE Medici per l’ambiente; l’Avvocato Giuseppe D’Ippolito, dell’Associazione avvocati per il diritto ambientale; Francesco Santopolo, agronomo; Simona Curatola del WWF di Catanzaro. Il deputato catanzarese continua: «Approfondiremo aspetti legati alla biodiversità, specificando quanto gli impianti inquinanti stanno modificando gli ecosistemi del territorio, ponendo particolare attenzione al caso particolare di Alli e di quanto stiano modificando l’ambiente circostante la presenza della discarica e della centrale a turbogas. Parleremo anche di come gli enti locali possano incidere sulle politiche atte a salvaguardare l’ambiente e la salute dei cittadini e di come si possano e debbano proteggere la flora e la fauna selvatica del nostro territorio».
«L’evento – conclude Parentela – sarà anche occasione di approfondimento per ciò che concerne la mia proposta di legge per tutelare le aree protette e l’agricoltura di qualità dalla costruzione di impianti inquinanti. La nostra candidata Sindaco Bianca Laura Granato, invece, introdurrà i progetti per Catanzaro costruiti dal basso dai nostri gruppi di lavoro».