Catanzaro, la senatrice Vono (M5S) incontra l’arcivescovo Bertolone

La famiglia e la persona umana di nuovo al centro delle politiche del Paese. Questo il tema emerso come prioritario nell’incontro tra Sua Eccellenza Mons. Vincenzo Bertolone, arcivescovo metropolita della diocesi di Catanzaro-Squillace e presidente Cec (Conferenza episcopale calabra), e la senatrice del Movimento 5 Stelle Silvia Vono.

Tante sono state le riflessioni, anche di contesto internazionale, oltre che di visione politica e amministrativa da Roma fino in Calabria e nei suoi territori, toccati durante l’incontro. Le preziose osservazioni di Monsignor Bertolone sul contesto sociale di questa terra e sulle priorità – in particolare la povertà e il disagio sociale – che a suo parere vanno affrontate, hanno trovato pienamente d’accordo la senatrice Vono anche su quella che Sua Eccellenza considera la più grande sfida del momento: rimettere al centro la famiglia. 

Monsignor Bertolone ha stigmatizzato il fatto che la famiglia appaia da tempo come una componente della società dimenticata dall’agenda politico-economica, mentre ha invece bisogno di tutte le attenzioni e il sostegno possibili, in modo da realizzare compiutamente una società vitale, equa, capace di sperare e guardare al futuro.

“Numerose azioni concrete a sostegno della famiglia, della maternità e della natalità sono elencate tra i punti del contratto firmato dal Movimento 5 Stelle con la Lega – ha sottolineato la senatrice Vono – in linea con una nuova visione che rimetta al centro della politica non gli interessi finanziari e del mercato ma la persona con i suoi bisogni”.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati