Catanzaro – Weekend nel centro storico con mostre permanenti ed eventi

Il Natale in città si è acceso non solo con le suggestive luminarie, ma anche con gli eventi che animeranno tutto il periodo delle festività. Stanno riscuotendo grande successo di partecipazione la mostre permanenti “Imperatores”, allestita al Complesso San Giovanni, e l’esposizione dei presepi all’ex Stac. Nelle Gallerie del San Giovanni sono di scena, invece, l’artigianato e il mito Ferrari. Oggi, sabato 9 dicembre, alle ore 17 sarà protagonista l’arte della tessitura e dei ricami artistici con dimostrazione ed esposizione a cura della tessitrice Mirella Leone che, direttamente da Tiriolo, proporrà ai visitatori i suoi lavori realizzati dal vivo.

Domani, domenica 10 dicembre, sempre alle 17, “Aspettando il Natale…”: torna l’appuntamento di successo con il laboratorio di ceramica per adulti a cura di Francesca Ciliberti. Nella due giorni, inoltre, le segrete del Castello ospiteranno l’omaggio al mito: un’esposizione di cimeli originali della Ferrari a cura della scuderia Ferrari club Catanzaro che ha voluto celebrare la figura di personaggio simbolo dell’Italia celebrato in tutto il mondo, come Enzo Ferrari, in occasione dei settant’anni della fondazione della gloriosa casa automobilistica. Come sempre, le Guide turistiche catanzaresi saranno a disposizione, sabato e domenica, dalle ore 17 alle ore 20, per condurre i visitatori alla scoperta della storia di Catanzaro.

“L’amministrazione comunale – ha commentato l’assessore alla cultura Ivan Cardamone – ha definito un programma intenso di attività ed eventi, per tutto il periodo delle festività, che sarà presentato nella prossima settimana. Il centro storico in questi giorni sta registrando la presenza di centinaia di studenti, provenienti da tutta la Calabria, in visita alle mostre permanenti. Anche le Gallerie del San Giovanni si confermano non solo un luogo di grande interesse storico e culturale, ma anche una vetrina ideale per la valorizzazione delle tradizioni e dell’eccellenza dell’artigianato locale. L’invito alla cittadinanza è quello di partecipare e vivere il centro storico all’insegna dell’aggregazione e della condivisione”.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati