Chiaravalle Centrale, depurazione: finanziate opere per 1.950.000 euro

Il sindaco: risorse importanti che risolveranno i problemi delle zone rurali

Il Comune di Chiaravalle Centrale ha ottenuto 1.950.000 euro di finanziamenti nell’ambito del piano per la depurazione predisposto dalla Regione Calabria. “Risorse importanti – è scritto in una nota – che saranno destinate alla risoluzione di una atavica problematica ambientale relativa alle zone rurali della città delle Preserre, mai affrontata in termini concreti in passato”.

“Finisce l’epoca dei pozzi neri per una vasta porzione di territorio chiaravallese – prosegue il comunicato – che sarà ben presto servita da un efficiente sistema di collettamento fognario”. Un risultato incassato “con soddisfazione” dall’amministrazione comunale che, “dopo aver supportato la task force regionale per meglio definire lo stato reale e concretizzare le azioni da intraprendere, oggi ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione del piano con l’intervento dell’assessore ai Lavori pubblici, Claudio Foti”. Il sindaco di Chiaravalle Centrale, Mimmo Donato, ha precisato che “l’iter è già avviato e, nei prossimi giorni, si procederà con la firma delle convenzioni e la redazione del progetto di fattibilità”.

ALTRI ARTICOLI