Chiaravalle Centrale, oltre 6 milioni di euro per la scuola elementare

L’annuncio del sindaco: finanziato il progetto di adeguamento sismico

L’amministrazione comunale di Chiaravalle Centrale ha ottenuto un finanziamento regionale di 6.315.042,58 euro (importo complessivo) per i lavori di adeguamento sismico della scuola elementare “Centro” di Via Martelli. L’intervento rientra nei progetti di cui alla legge regionale 48/2018, art. 3. Sarà adesso compito degli uffici procedere, entro e non oltre lunedì prossimo, alla definizione completa del cronoprogramma che già prevede l’approvazione del progetto esecutivo entro la data del 31 marzo 2019 e l’affidamento dei lavori entro il 31 luglio.

“Un finanziamento di importanza straordinaria – commenta il sindaco, Mimmo Donato, in una nota. – Ancora una volta dimostriamo, con i fatti, la concretezza di questa amministrazione che sta operando sia nell’analisi dei tanti problemi ereditati che nella risoluzione degli stessi. Nel caso dell’edilizia scolastica, in particolare, l’azione di questa maggioranza è stata incisiva, rapida ed efficace. E lo certifica questo ennesimo progetto che già nel mese di luglio vedrà l’affidamento dei lavori”. Complessivamente, entro la fine dell’anno “a Chiaravalle partiranno cantieri per oltre 20 milioni di euro”.

“Un obiettivo di crescita che – sottolinea il sindaco – include l’aspetto infrastrutturale, in termini di ammodernamento di edifici, strade, reti e servizi, ma anche e soprattutto quello occupazionale”. Per la città delle Preserre, infatti, si prefigura un indotto notevole. Per l’amministrazione comunale guidata da Mimmo Donato, dunque, “si chiude positivamente questo primo step programmato che il prossimo 18 gennaio entrerà ufficialmente nella seconda fase con il preannunciato turn-over di giunta”.

Entreranno a far parte dell’esecutivo i consiglieri che, finora, erano rimasti fuori dagli incarichi assessorili: Elisa Fera, Stefania Fera, Bruno Santoro, Gianfranco Corrado. Per gli uscenti è, comunque, prevista la conferma di specifiche deleghe e competenze.  

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.