Chiaravalle Centrale, una “serata in famiglia” davvero ironica e divertente

Il teatro Impero ha ospitato la compagnia “La ribalta” di Vibo Valentia

Una “serata in famiglia” davvero ironica e divertente quella portata in scena dalla compagnia “La ribalta” di Vibo Valentia nell’ambito del secondo concorso teatrale interregionale “Città di Chiaravalle Centrale”. Introdotto dal direttore artistico della rassegna, Gino Capolupo, e dalla vicepresidente della Consulta comunale della Cultura, Paola Sangiuliano, lo spettacolo ha strappato continui applausi e risate al numeroso pubblico del teatro “Impero”.

La commedia, brillantemente diretta dal regista Rosario Gattuso, utilizza una sorta di particolarissima arte maieutica: fa cioè emergere, attraverso i dialoghi degli attori, riflessioni, pregiudizi e peculiarità dei tempi moderni. Il tutto animato da un cast dall’indubbio ed elevato livello artistico, guidato dal bravissimo Emilio Stagliano.

Riuniti nel salotto di un appartamento milanese per una “serata in famiglia”, i protagonisti raccontano se stessi e il loro modo di vivere i rapporti interpersonali, tra equivoci più o meno voluti ed esilaranti battute di spirito. Il risultato finale centra in pieno il bersaglio, garantendo cento minuti di spensierata allegria. Il teatro “Impero” riaprirà i battenti già domenica prossima, 18 marzo, sempre alle ore 18.30, con uno spettacolo fuori concorso.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati