“Chirurgia Colorettale Laparoscopica in Calabria. Presente e Futuro”

L’ACOI (Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani) organizza il prossimo 7 dicembre presso la Sala Oro del Palazzo degli Itali – Cittadella Regionale – Germaneto il suo Congresso Regionale dal titolo “Chirurgia Colorettale Laparoscopica in Calabria. Presente Futuro.”.

I nuovi casi di cancro del colon retto nel 2017 sono stati 53000. La metà circa di questi necessitano di una terapia chirurgica. Negli ultimi 30 la chirurgia laparoscopica ha cambiato in maniera sostanziale l’approccio a questo tipo di malattia. I dati Agenas e del PNE indicano un trattamento videolaparoscopico delle malattie del colon retto, inferiore al 35% con differenze sostanziali tra regione e regione. Il corso prevede un up to-date del trattamento laparoscopico delle malattie colorettali e un aggiornamento dei dati regionali alla luce dell’esperienza maturata nelle singole Unità Operative.

Saranno presenti oltre ai più importanti Chirurghi Colorettali calabresi, anche il Presidente nazionale dell’ACOI Prof. P.L. Marini, il vicepresidente nazionale Dott. Vincenzo Bottino e parte del consiglio direttivo. Il congresso è organizzato dal Dott. Pasquale Castaldo della SOC di Chirurgia Generale dell’Azienda Ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro” nonché Coordinatore della ACOI Calabria e dal Dott. Giovanni Stoppelli direttore della SOC di Chiurgia Generale di Paola (CS)
L’ACOI è un associazione di quasi 5000 iscritti che si occupa dagli anni 80 di formazione, aggiornamento e tutela legale dei chirurghi ospedalieri italiani.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.