Coltivava canapa indiana in una serra, 76enne arrestato

I Carabinieri della compagnia di Gioia Tauro, diretta dal Capitano Gabriele Lombardo, hanno arrestato a Rosarno, in contrada Piano delle Vigne, in flagranza di reato, Giuseppe Pratticò, di 76 anni, sorpreso a coltivare, su un terreno di sua proprietà, una piantagione con oltre 60 piante di canapa indiana, dell’altezza media di 2,5 metri in pieno stato vegetativo.

La piantagione era stata realizzata in una piccola serra costruita artigianalmente ed avrebbe fruttato illeciti profitti per un valore di oltre 10000 euro. La sostanza stupefacente sarà inviata al RIS di Messina per le analisi tossicologiche del caso, mentre l’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari.

Nella stessa giornata i Carabinieri della stazione di Gioia Tauro hanno arrestato in flagranza di reato Clemente Cedro, d 66 anni, perché, nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari, è stato sorpreso in strada, pur non essendone autorizzato. Anche Cedro, al termine delle formalità di rito, è stato nuovamente sottoposto ai domiciliari.