Consegnato anche a George Clooney il premio Fondazione Mimmo Rotella

Grande fermento al Festival del Cinema di Venezia e il Premio Fondazione Mimmo Rotella, tra gli eventi collaterali della kermesse, con la direzione artistica di Gianvito Casadonte, sta regalando forti emozioni.
Dopo la premiazione del regista cinese Ai Wei Wei, oggi, nella tarda mattinata, a ricevere un’opera del Maestro Rotella è stato il divo, grande habitué in laguna, George Clooney, in concorso a Venezia con il suo nuovo film “Suburbicon”.
A premiarlo, Gianvito Casadonte, Inna Rotella, moglie del maestro del décollage, e la giornalista Silvia Bizio.

<<Clooney – ha affermato la signora Rotella – è un artista a tutto tondo che ha mostrato particolare sensibilità nei confronti del mondo dell’arte, facendosi produttore, regista e interprete di un film come “Monument Men” in cui interpretava il ruolo di uno studioso d’arte che rischia la propria vita, insieme a quella di un gruppo di curatori, per cercare di recuperare durante la seconda Guerra Mondiale dei tesori artistici trafugati dai tedeschi. L’attenzione mostrata da Clooney sul valore dell’opera d’arte avrebbe senz’altro trovato parole di elogio da parte di mio marito.>>

<<La Calabria – ha dichiarato Casadonte – continua a promuoversi tramite l’immagine di uno dei suoi più prestigiosi figli, Mimmo Rotella. E’ stato motivo di orgoglio per me premiare uno dei più valenti e importanti protagonisti del cinema contemporaneo mondiale e sentire da parte di una star come Clooney parole di grande apprezzamento per l’opera di Rotella, il quale ha sempre percepito l’alto valore linguistico del cinema.>>
Clooney ha anche ricevuto il Premio Fragiacomo della storica maison italiana, importante partner del Premio Fondazione Rotella.
L’ultima consegna del Premio Rotella a Venezia sarà il 5 settembre all’attore e produttore cinematografico Michael Caine, protagonista in “My Generation”, di David Batty (fuori concorso). Per Caine, location speciale della premiazione sarà il Sina Centurion Palace,
La giuria della XVII edizione del Premio è composta dal direttore artistico e dal produttore del Premio, Gianvito e Alessandro Casadonte, dalla presidente della Fondazione, nonché figlia del Maestro, Aghnessa Rotella, e dalla giornalista Silvia Bizio.
Il Premio Fondazione Mimmo Rotella è realizzato con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività e del Turismo e dalla Presidenza del Consiglio Regionale della Calabria.