Coppa Calabria Serie C – Il Soverato batte Davoli 4 a 2

Quando nella composizione dei gironi ti capita di affrontare subito un derby come primo incontro ufficiale, i sorrisi stentano sul volto dei giocatori, ma forse è meglio da una parte partire con la tensione a mille evitando cosi di incappare in  brutte sorprese. Ebbene il Club Quadrifoglio prepara benissimo la gara e si aggiudica l’andata della Coppa Calabria di Serie C battendo per 4-2 il rivale Davoli Academy.

Un match che per la qualità e la determinazione in campo poteva essere giocato tranquillamente in una categoria superiore. Pressing a tutto campo,una condizione atletica notevole nonostante siamo ad inizio stagione ma soprattutto giocate di spessore con schemi ben collaudati. Mister Matacera schiera il primo quintetto titolare della stagione con Loprieno in porta,Politi ultimo, esterni Chiaravalloti e Sinopoli mentre il pivot è Voci. Quest’ultimo svaria ovunque sul parquet creando non pochi problemi ala retroguardia davolese infatti al minuto 11′ sigla il primo goal stagionale per il Club Quadrifoglio dopo un’azione magistrale con l’assist al bacio di Sinopoli per l’accorrente voci che da due passi insacca.

Risponde il Davoli con Bono che al 19′ incoccia la traversa con un bel destro potente. Passano tre minuti e questa volta pareggia il conto dei legni Sinopoli che di destro si vede respinto il tiro dal palo. Ad una manciata di secondi dalla fine della prima frazione di gioco fendente imprendibile di Donato che di sinistro fulmina l’incolpevole Loprieno. Si va al riposo sul pareggio. Nella ripresa al 42′ Cannistrà si divora il vantaggio spedendo fuori da ottima posizione. Dopo quattro minuti però si riscatta lo stesso Cannistrà servendo un magnifico assist ancora per Voci per la sua doppietta personale.

Parecchi ex di turno tra le due squadre, uno di questi è Bono che sigla il pareggio con un bel diagonale ad incrociare sul secondo palo risparmiandosi l’esultanza in rispetto della sua vecchia squadra. Partita sempre più affascinante dove i giocatori non mollano un centimetro di zona del campo, falli energici ma mai cattivi ed il finale riserva tre episodi carichi di pathos, prima  Sinopoli al minuto 59′ di destro porta in vantaggio i biancorossi, poi con Girillo con un bel sinistro sotto l’incrocio fissa il risultato sul 4-2 per gli ospiti che non sfruttano l’occasione di diminuire lo svantaggio in virtù del match di ritorno con Donato su tiro libero ma la risposta di Loprieno è da applausi.

Il match di ritorno si disputerà il 22 settembre sempre al Palascoppa visto che le due squadre hanno l’impianto di gioco destinato per le loro partite casalinghe.

cof

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.