Giovane madre muore dopo aver salvato i propri figli

Una giovane madre di soli 35 anni che si chiamava Graziella Ciancio residente nella cittadina di Dinami, nella serata del 10 marzo, è tragicamente deceduta dopo che la sua stessa autovettura l’ha travolta. Questa drammatica vicenda si è consumata nelle Serre vibonesi, precisamente lungo la strada che da Fabrizia conduce alla cittadina di Laureana di Borrello, in provincia di Reggio Calabria.

La donna, dalle ultime ricostruzioni effettuate dagli inquirenti, sembrerebbe che per cause ancora non del tutto chiarite sia finita fuori strada e per questo motivo si è precipitata ad estrarre dai sedili posteriori i suoi due figli. Dopo averli messo in salvo, la sua stessa autovettura l’ha travolta ed uccisa.

Alcuni automobilisti che stavano transitando in quel momento si sono accorti dell’accaduto e hanno immediatamente lanciato l’allarme chiamando i sanitari del 118 che si sono precipitati sul luogo. I medici non hanno potuto fare nulla per salvare la 35enne in quanto era già deceduta. Sul posto si sono recati anche i vigili del fuoco per rimuovere il veicolo incidentato e le forze dell’ordine che hanno iniziato a raccogliere tutti gli elementi utili per poter ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati