Gli odontoiatri al servizio delle famiglie

Tradizione e innovazione per la formazione promossa dalla Cao di Catanzaro

Quando la formazione viene vista come momento di crescita e confronto per la propria professione, un’occasione preziosa per interfacciarsi con illustri professionisti, sciogliendo dubbi e acquisendo più certezze, unendo tradizione e innovazione, allora significa che si sta percorrendo la giusta direzione…

E’ quello che sta accadendo con il corso di aggiornamento “Gli odontoiatri al servizio delle famiglie”, promosso dalla Commissione dell’Albo Odontoiatri di Catanzaro, presieduta dal dott. Salvatore De Filippo. L’attività è appena iniziata ed è già alto l’entusiasmo e il numero di consensi da parte degli aderenti.

Sabato, alla presenza del Presidente dell’Ordine dei Medici ed Odontoiatri della Provincia di Catanzaro, il dott. Vincenzo Antonio Ciconte, si è svolto il primo incontro con il dott. Nicola Perrini, medico chirurgo, famoso nell’ambito della ricerca e dell’assistenza odontoiatrica che ha relazionato sul tema “Gli ascessi di origine endodontica: diagnosi e terapia”.

“Questi corsi – ha affermato Perrini – sono fondamentali per discutere sullo stato dell’arte nelle diverse specialità, visionare le novità presenti e comprendere cosa c’è di utile e quando, invece, si tratta di convenienze esclusivamente commerciali che all’odontoiatra non devono interessare, impegnato a garantire prestazioni qualità e a tutelare la salute dei pazienti.”

“L’elevato numero di presenze registrato sin dal primo incontro – ha dichiarato il dott. De Filippo – è una conferma del buon lavoro realizzato in questi anni. Continuiamo con entusiasmo, creando una rete di formazione ed una linea di assistenza che possa soddisfare al meglio le esigenze dei cittadini. Abbiamo circa 400 iscritti disseminati in modo capillare su tutto il territorio che si aggiornano continuamente e i giovani stanno trovando inserimento nel mondo del lavoro attraverso anche strutture proprie. Questo testimonia il sistema virtuoso che si è innescato e che sta dando ottime risposte in termini qualitativi. Siamo convinti che questa sia la strada!”

Il prossimo appuntamento sarà il 16 giugno, nella sala “C. Catuogno” dell’Ordine dei Medici di Via Settembrini, con il dott. Angelo Cardarelli che relazionerà su “La chirurgia degli elementi dentari inclusi”.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.