Irrompe in casa dell’ex e tenta di violentarla, 40enne arrestato

Ha fatto irruzione nell’abitazione della ex tentando di violentarla ma è stato bloccato ed arrestato dai carabinieri. Il fatto è successo ieri sera a Pizzo. L’uomo, un 40enne già noto alle forze dell’ordine per minacce, lesioni e furto, ha contattato la donna chiedendole un incontro per chiarire la recente rottura della loro relazione.

Respinto è andato sotto casa sua e in videochiamata ha iniziato a inveire e si è scagliato contro l’auto della donna forando gli pneumatici e rompendo specchietti retrovisori e tergicristalli. Terrorizzata, la vittima ha chiamato i carabinieri. Nel frattempo l’uomo è riuscito ad entrare nell’abitazione passando da una finestra aperta e raggiuntala in camera l’ha afferrata spogliandola e cercando di avere un rapporto sessuale.

La donna è riuscita a divincolarsi e a raggiungere l’ingresso dove ha aperto la porta ai carabinieri che hanno arrestato l’uomo con le accuse di violenza sessuale, violazione di domicilio e danneggiamento.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati