La senatrice Vono (M5S) a S. Luca: “La mia presenza dovere istituzionale in rappresentanza dei cittadini calabresi”

“Il grido di aiuto, il bisogno di vicinanza e di rappresentanza che arrivano da S. Luca (Rc) va ascoltato con la presenza fisica e concreta delle istituzioni. È per questo che oggi ho deciso di accogliere il Ministro dell’Interno in un luogo simbolo della Calabria che vuole riscattarsi”.

Ad affermarlo è Gelsomina Silvia Vono, senatrice del Movimento 5 Stelle. “In un momento così particolare della storia del Paese, la presenza del ministro Salvini a S. Luca va intesa come un segnale forte di autentico incontro tra cittadini e istituzioni. Un incontro che può e deve chiudere l’era delle richieste e delle lamentele e aprire la nuova fase della collaborazione tra i territori e tutte le istituzioni, nel rispetto e consapevolezza del ruolo di ognuno”, sottolinea Vono.

“Come senatrice di maggioranza la mia presenza odierna insieme ai massimi esponenti del Viminale sul territorio – conclude Vono – è un segnale fondamentale e dovuto”. Il Ministro terminata la riunione in Comune per il tradizionale coordinamento del Copasir,  è in caserma per una visita istituzionale. Presente a S. Luca per la visita del ministro – insieme al Procuratore di Reggio Giovanni Bombardieri, anche il procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri, che con la senatrice Vono ha avuto un veloce scambio di idee de iure condendo sulla legislazione penale e amministrativa. 

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati