Lancia pistola sul tetto di casa per sfuggire ai carabinieri, 46enne arrestato

 I carabinieri della compagnia di Serra San Bruno, unitamente ai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, durante un servizio finalizzato a contrastare i reati in materia di armi e munizioni, hanno arrestato, in flagranza di reato, un uomo di 46 anni, R.D.P., originario della Germania.

Durante una perquisizione domiciliare è stata rinvenuta una pistola clandestina completa di caricatore all’interno di una busta in cellophane. L’arma era sul tetto dell’abitazione, lanciata, secondo gli inquirenti, da D.P. all’arrivo dei militari. Sempre sul tetto e sul balcone di casa dell’uomo, sono stati rinvenuti 6 proiettili calibro 7.65 compatibili con l’arma.

Nel prosieguo della perquisizione sono stati trovati una decina di grammi di sostanza stupefacente suddivisi in due dosi, all’interno di un armadio contenente, tra l’altro, una cospicua somma contante, sia in monete che in banconote.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.