Maltempo – Calabria al gelo, neve anche a bassa quota

Neve fino a bassa quota e nuovo brusco calo delle temperature. Dopo una prima, lieve attenuazione soprattutto nel Reggino, il maltempo e’ tornato ad imperversare sulla Calabria. Dal tardo pomeriggio di ieri nevica su tutto il litorale ionico e nelle aree interne. Oltre che nelle aree montane, dove il termometro segna in serata meno sei gradi, la neve e’ copiosa a Catanzaro ed anche a Cosenza, oltre ad avere ricoperto diversi centri della Presila, mentre pioggia mista a neve e’ stata registrata in diversi paesi lungo la costa del Catanzarese e del Crotonese. Scuole chiuse. Diversi i comuni che hanno deciso di chiudere le scuole per la giornata odierna, a partire dalle citta’ di Catanzaro, Cosenza e Crotone, con qualche sindaco che ha preferito prorogare sin da ora la chiusura alla giornata di giovedi’ viste le previsioni meteo per le prossime 36-48 ore. Il freddo di queste ore ha portato alla sospensione delle lezioni anche a Tropea, Monterosso, Serra San Bruno, San Nicola da Crissa e Vallelonga, nel Vibonese.

Attivati i servizi degli spazzaneve e dei mezzi spargisale per affrontare una notte che si preannuncia particolarmente rigida, considerato che il termometro sotto gli zero gradi. Neve anche sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria, ma al momento non si segnalano disagi particolari considerato anche l’obbligo di circolare con gomme invernali o catene.

Nel Cosentino, scuole chiuse oggi, oltre che nel capoluogo, anche a Rende e Castrovillari, ed in altri numerosi centri, per la neve di queste ore, per il freddo e per altri disagi causati da questa ondata di maltempo che da giorni interessa buona parte della Calabria.