Maltempo – Notte di paura nella Calabria Jonica, a Davoli gente sui tetti

I comuni più colpiti sono quelli di Davoli, Botricello, Sellia Marina e Cropani

Notte di paura quella trascorsa nelle province di Catanzaro e Crotone, con conseguenze anche nel Vibonese. La fascia ionica della Calabria ha subito danni notevoli dopo diverse ore di pioggia insistente, accompagnata da una ripetuta scarica elettrica con una sequenza impressionante di tuoni e fulmini.
I comuni piu’ colpiti sono quelli di Davoli, Botricello, Sellia Marina e Cropani, travolti da fiumi di acqua, detriti e fango, mentre sulla fascia tirrenica le zone critiche sono quelle di Lamezia Terme, Pianopoli, Feroleto e San Pietro Lametino.

In poche ore i vigili del fuoco hanno dovuto compiere 190 interventi in poche ore. A Davoli alcuni abitanti sono saliti ai piani superiori per evitare gli allagamenti e mettere in sicurezza ed altre persone sono state portate in zone sicure dal personale Saf Fluviale che ha tratto in salvo due famiglie composte da cinque persone. In zona sta operando anche la sezione operativa giunta da Salerno.

A Botricello si e’ sfiorata la tragedia. Un’autovettura e’ rimasta intrappolata in un sottopasso, allagato in poco tempo; marito e moglie che si trovavano all’interno sono riusciti a scendere ed a salvarsi prima che la situazione degenerasse. La pioggia insistente ha provocato, sempre a Botricello, l’allagamento di abitazioni ed attivita’ commerciali, con la strada statale 106 rimasta chiusa al traffico in entrambi le direzioni per forte presenza di fango e detriti e riaperta a traffico rallentato dopo qualche ora. Allagate anche diverse strade interne. A Botricello sono attive anche le squadre dei vigili del fuoco giunte da Benevento e Salerno.el territorio di Sellia Marina sono stati soccorsi i residenti di due villaggi turistici, completamente allagati. Smottamenti e soccorsi anche a San Vito sullo Ionio e Isca sullo Ionio.

In provincia di Crotone sono stati effettuati 125 interventi. Le maggiori criticità si registrano a Ciro’ Marina, Torretta di Crucoli, Strongoli, Crotone, Torre Melissa, Petilia, Cotronei, Isola Capo Rizzuto e Cutro. Gli interventi hanno riguardato il prosciugamento di acqua, smottamenti, una frana e soccorso a persone in difficolta’.

Anche in provincia di Vibo Valentia sono stati effettuati 111 interventi da parte dei vigili del fuoco. I comuni che hanno presentato delle criticita’ sono Monterosso, Polia, S. Nicola da Crissa, Filadenfia,
Vallelonga Simbario Serra San Bruno, Pizzoni, dove sono state registrate frane, smottamenti e prosciugamenti, con soccorsi a diverse persone. Tre persone sono state sgomberate dopo che la loro casa e’ stata minacciata da una frana.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati