Mercato auto italiano supera quello tedesco. Usato in crescita

Il mercato delle auto in Italia si sta espandendo, non ci sono dubbi. Che sia merito dell’uscita dalla crisi, degli incentivi statali o regionali, o delle nuove piattaforme online di compravendita, il mercato è in crescita e non dà segni di arresto. Secondo i dati pubblicati dal Ministero dei Trasporti, nel primo semestre del 2017 in Italia sono state immatricolate 1.136.331 macchine, con un incredibile aumento del 8,91% rispetto agli stessi mesi del 2016. Gli altri mercati europei, tedesco incluso, registrano invece flessioni o aumenti decisamente più modesti rispetto a quello italiano.

E non è solo il mercato delle auto nuove ad essere in crescita, anche il mercato delle auto usate ha registrato un aumento negli ultimi 3 anni. Complice la diffusione di portali online per la compravendita di auto usate, anche questo segmento del mercato sembra non conoscere freni. Uno dei siti principali ha diffuso un’infografica che raccoglie e analizza i dati delle auto usate valutate in Italia tra il 2015 e il 2017. Cosa emerge dalla ricerca? Innanzitutto che la regina nazionale del mercato dell’usato è italiana: il 9,19% di tutte le auto valutate appartiene alla casa torinese Fiat. Seguono i tre marchi tedeschi BMW, Mercedes-Benz e Audi.

Un’analisi più approfondita dei dati mostra una differenza tra Nord e Sud Italia. Come sempre il Paese si caratterizza da andamenti diversi tra le regioni settentrionali e meridionali: nelle prime le auto più valutate sono del marchio Fiat, con il 9,16% di auto torinesi valutate; al Sud invece gli italiani preferiscono rivendere le auto tedesche e in cima alla classifica troviamo il 9,79% delle auto valutate marchiate Mercedes-Benz. Se volete saperne di più, consultate la ricerca completa eseguita da Noicompriamoauto.it sui marchi di auto usate più valutati in Italia.

Complessivamente il mercato delle auto usate ha registrato una crescita importante negli ultimi 3 anni e questa tendenza non da cenni di volersi arrestare. Siti come il portale Noicompriamoauto.it facilitano il processo di vendita delle auto usate e, se combinate con gli incentivi statali per la rottamazione o gli incentivi per l’acquisto di auto nuove, fanno da motore per l’aumento delle transazioni in questo settore. Considerato l’andamento attuale c’è da ben sperare che la crescita continui anche nei prossimi mesi.