Multe selvagge a Soverato?

Soverato è un posto bellissimo che tutti ci invidiano e siamo contenti di averlo sulla nostra costa ionica e non è vero che è tutto più caro, basta saper scegliere e Soverato è per tutte le tasche con ottimi servizi, io stesso ne sono innamorato pur venendo da un’altro paese marittimo altrettanto bello, come la mia Botricello, però “non è giusto che una famiglia che viene a Soverato se ne deve ritornare sistematicamente con una multa di 55 euro”, cosa risolve il comune se a fine giornata ha racimolato qualche multa (anche di domenica)?

Risolve che un sacco di gente che è venuta a Soverato e ha ricevuto questo gratuito “regalino” ha giurato che non metterà più piede nella Perla dello Jonio, e adesso spiego perché gratuito, sono d’accordissimo se un’auto viene parcheggiata negli spazi riservati (forze dell’ordine, residenti, diversamente abili ecc. ecc.) però se non ci sono parcheggi si cerca di mettere la propria auto in un posto dove non si fa danno a nessuno, dove non intralcia e non rappresenta nessun pericolo per la viabilità, e chiudetelo un occhio!!!!!!!

Invece no si fiondano come avvoltoi anche di domenica per fare una multa anche a un’auto che è un po’ fuori dalle strisce di parcheggio anche se non da nessun fastidio ne alla viabilità ne ai pedoni ma solo per racimolare qualche multa…..politica molto sbagliata!!!!!!!!!….continuate così e fra qualche anno vi renderete conto di questa politica sbagliata delle multe come vi siete resi conto di quando avevate messo i parcheggi a pagamento e a Soverato la sera in piena estate non veniva nessuno…..buone vacanze e forza SOVERATO.

Giovanni Altilia

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati

 

7 thoughts on “Multe selvagge a Soverato?

  1. Domenico Nistico'
    14/08/2018 at 20:45

    Personalmente mi sento invece di dover spendere una parola di stima verso i nostri vigili che perennemente sotto organico fanno si che la nostra ridente cittadina risulti ordinata anche nei periodi di forte afflusso.
    Grazie.

     
  2. Cesare Giuseppe Grillone
    14/08/2018 at 22:45

    Articolo imbarazzante e scritto come un 16 enne soprattutto la parte finale. Parlate piuttosto del fatto che bisogna farle in ogni posto e tutte le volte che parcheggiano male anche in inverno (andate in via Trento e Trieste e capite cosa dico)

     
  3. Fabio
    15/08/2018 at 12:06

    I vigili sono quello che sono, però, voglio spezzare una lancia a loro favore, se hanno fatto multe da 55€, hanno fatto bene perché il giorno della Madonna a mare nelle strade di Soverato non si poteva passare perché la maggior parte delle persone si sono permessi il lusso di parcheggiare addirittura in terza fila senza neanche preoccuparsi se malauguratamente ci fossero stati dei malati gravi o devi feriti da trasportare in ospedale, come potevano fare i conducenti delle autoambulanze? Poi anche al passaggio a livello hanno parcheggiato in modo vergognoso.
    Una domanda che mi pongo è: cari signori che vi lamentate della multa di 55€, se andate nei paesi del nord vi comportate allo stesso modo? Non credo, state con due piedi in una scarpa rispettando le regole del luogo.
    A me aa AMANTEA mi è arrivato un verbale di € 148 per aver superato di 5 unità il limite consentito, il limite era di 50 io andavo a 55 più 5 punti sulla patente, questa non è una vergogna? Eppure ho dovuto pagare senza neanche potermi lamentare. Questa è una vera vergogna che lo stato permette di succhiare il sangue ai cittadini dando il via libera alle forze dell’ordine.
    Quindi, non ci lamentiamo se hanno fatto multe da 55 € anzi sono poche, dovevano essere più salate, così si evitava quei parcheggi in terza fila, su posti riservati alle persone diversamente abili.

     
  4. Sonia
    15/08/2018 at 16:27

    Questo articolo è vergognoso .! I vigili non fanno multe tanto” per racimolare qualche soldo”, se la gente rispettasse le più elementari regole di educazione, e del codice stradale non ci sarebbe bisogno neanche di farle le multe . L’estate il territorio soveratese diventa luogo di sfogo dei cosiddetti turisti che pensano di poter fare come vogliono e di lasciare la macchina dove gli pare senza curarsi minimamente del fatto che non diano fastidio. La domenica della Madonna a Mare di fornte il Miramare c’erano auto parcheggiate ovunque poi ci si lamenta che quando succede qualcosa o c’è un emergenza le cose non funzionino a dovere .

     
  5. homer
    16/08/2018 at 10:21

    invece di lamentarvi siate civili….auto parcheggiate in seconda fila,sulle strisce per disabili,contromano ,etc….. vi sapete solo lamentare….

     
  6. Fernando
    17/08/2018 at 20:51

    Articolo patetico oltre che vergognoso…invece di essere orgogliosi che Vigili ed Amministrazione mantengono ordine e senso civico ci si lamenta, pazzesco!
    Mi chiedo se i Signori che si lamentano dei “regalini”(anche di domenica! Come se le regole la domenica non valgano) siano mai transitati in altri comuni rivieraschi Bandiera Blu della Liguria, Romagna e Toscana dove nessuno “chiude un occhio”. Se si dovesse “chiudere un occhio” per ognuno che decide di parcheggiare dove meglio gli aggrada, anche in luoghi “dove non si fa danno a nessuno”, autorizzeremmo lentamente situazioni sempre più anarchiche. Faccio invece un plauso a questa Amministrazione comunale per l’immagine positiva che sta faticosamente dando a Soverato, consiglio nel contempo a prevedere un maggior numero di parcheggi per disabili che a quanto pare, soprattutto in determinate zone, non sono proporzionati alla totalitá degli spazi disponibili.

     
  7. Francesco
    21/08/2018 at 10:44

    “Invece no si fiondano come avvoltoi anche di domenica per fare una multa anche a un’auto che è un po’ fuori dalle strisce di parcheggio “. Dunque la domenica, secondo questo individuo dal QI imbarazzante, si può parcheggiare a membro di cane.

    “non è giusto che una famiglia che viene a Soverato se ne deve ritornare sistematicamente con una multa di 55 euro, cosa risolve il comune se a fine giornata ha racimolato qualche multa (anche di domenica).” Beh, di certo risolve con una bella lezione ai maleducati come sto tizio.

    “però se non ci sono parcheggi si cerca di mettere la propria auto in un posto dove non si fa danno a nessuno, dove non intralcia e non rappresenta nessun pericolo per la viabilità, e chiudetelo un occhio!!!!!!!”. I parcheggi ci sono, è solo che lo volete sotto il sedere. Immagino il “nessun pericolo per la viabilità” (esempio: festa della Madonna a mare con parcheggi selvaggi nello spiazzo antistante i Carabinieri, ma qui ci sarebbe da scrivere un libro a riguardo).

    Potrei andare avanti ma citerei l’intero articolo ma, da persona fine quale sono, le dico: ma vafanculu cretino.