Nota dell’Amministrazione Comunale di Montepaone sulla Proloco

Le doglianze del presidente della Proloco rilanciate dal gruppo di opposizione vanno categorizzate nelle cicliche lagnanze che caratterizzano il proprio mandato.
Per rispetto istituzionale si era deciso di evitare polemiche ma è giunto il momento di riportare un minimo di verità sulla questione. Il presidente della Proloco si è sporadicamente rivolto all’amministrazione presentando progetti vaghi e generici condizionati da immancabili richieste di finanziamento. Senza entrare nel merito delle richieste, si deve evidenziare che chi cerca davvero una collaborazione con un Ente non si affida a isolate missive confezionate unicamente per ottenere una risposta negativa, da utilizzare poi per innescare polemiche e scaricare su altri la propria inconcludenza.
Se davvero si vuole fare qualcosa per il bene del paese si predispone un progetto serio e realizzabile, illustrando le concrete modalità di realizzazione.
Ancor meno edificante ed una vera caduta di stile è andare a sindacare il lavoro delle altre associazioni, come fatto dal presidente Farenza. Anche in questo caso la verità è che altre associazioni sono state disponibili a raccogliere proposte dell’Amministrazione a rappresentare il Paese in importanti manifestazioni, come ad esempio il “Carnevale Estivo” evento di successo su cui il presidente della Proloco ha preferito passare la mano senza nemmeno provarci.

L’accusa di indifferenza è quindi davvero fuori luogo. Appena insediati abbiamo coinvolto   la Proloco per la realizzazione dei festeggiamenti Civili in Onore di San Giovanni Battista. Se non si è proseguito su quella strada non è stato di certo per scelta dell’amministrazione. Se il presidente della Proloco ha davvero un programma di eventi lo presenti, lo illustri e faremo il possibile per venirgli incontro. Non chieda se in Bilancio ci sono fondi specifici per la Proloco. Il capitolo di bilancio, magari esiguo, è destinato alle manifestazioni turistiche e culturali non certo alle singole associazioni.
Ricordiamo poi che non più tardi di un anno fa questa Amministrazione ha investito una cifra importante per l’acquisto di un palco regolamentare da mettere a disposizione di tutti. Questo aiuto logistico consente alle associazioni di risparmiare risorse economiche considerevoli da impiegare per la loro programmazione.
Per ironia della sorte la prima Associazione a fruire dell’agevolazione è stata proprio la Proloco. Quindi di cosa stiamo parlando?
Inoltre, nella scorsa stagione l’Amministrazione si è fatta carico delle spese per la Siae di tutte le associazioni che ne hanno fatto richiesta.
Quanto al il gruppo di opposizione, qualora decidesse di formulare suggerimenti in merito alla distribuzione delle risorse economiche in bilancio, mediante proposte di emendamenti finora mai presentati sul punto, saremo ben lieti di discuterne e se possibile approvarli insieme.