Premio nazionale di poesia e pittura “Città di Catanzaro”

 C’e’ molta attesa negli ambienti culturali calabresi e non solo, per conoscere l’esito della nona edizione del Premio nazionale di poesia e pittura “Città di Catanzaro”, come sempre organizzato dall’Associazione Nazionale Letterati e Artisti e patrocinato dalla locale Amministrazione Comunale, la curi  cerimonia di consegna avrà luogo nel salone consiliare del Palazzo De Nobili del capoluogo calabrese sabato 16 dicembre, alle ore 17,30.

 La giuria, composta dal prof. Giuseppe D’Agostino (presidente), dal prof. Francesco Graceffa (docente dell’Università degli Studi “Magna Graecia”, dal dott. Gianfranco Migliaccio (Presidente Emerito della Corte d’Appello), dal prof. Vittorio Politano (direttore dell’Accademia di Belle Arti) e dal dott. Giuseppe Soluri (presidente dell’ordine dei giornalisti della Calabria), ha ultimato la non facile scelta del poeta e del pittore vincitori del Premio stesso, tra bene 467 concorrenti gratuitamente dalle varie regioni d’Italia con complessive oltre 1000 opere.

L’ANLA da parte sua ha già deliberato di assegnare i “premi speciali”: al Prof. Vittorio Politano, per la sua recente e triennale elezione a direttore dell’Accademia di Belle Arti di Catanzaro, in virtù delle sue non comuni doti artistiche e religiose; al prof. Luigi Larosa, già docente al Liceo Classico Statale “P.Galluppi” e assessore comunale alla Cultura di Catanzaro, per il suo pregevole libro “La luce e il riposo”, pubblicato dalla casa editrice Rubbettino di Soveria Mannelli nel 2004; alla Consolidal sezione nazionale, presieduta dall’on. Rosario Chiriano, per l’interessante volume “La Casa Sicura per Bambini…”, edito dalla tipografia Aloi di Catanzaro nel 2017; al prof. Federico Losito, per le sue piacevoli opere raffiguranti alcuni angoli più suggestivi della Calabria; allo scultore Nuccio Loreti di Catanzaro, per le sue caratteristiche opere in ferro, tra cui il grande cavallo collocato nel cortile del palazzo municipale del capoluogo calabrese; al dott. Domenico Galasso, già primario di medicina interna dell’ Azienda Ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro, per la sua lunga e lodevole attività nel campo sanitario; al giornalista Paolo Cannizzaro, già responsabile della redazione del quotidiano “Gazzetta del Sud”di Catanzaro, per il suo lungo e proficuo lavoro nel campo dell’informazione, e all’Orchestra Sinfonica Giovanile della Calabria, presieduta dalla prof.ssa Caterina Genovese e diretta dal maestro Ferruccio Messinese, per la sua crescente e ammirevole attività musicale. Alla suddetta cerimonia hanno assicurato la loro partecipazione, oltre alle diverse autorità locali, letterati e artisti anche da altre regioni.

ALTRI ARTICOLI