Scarsa qualità di cibi e mancato pocket money, migranti protestano sulla Statale 106

Bloccata la strada statale 106, all’altezza della localita’ Steccato del comune di Cutro, a causa di una protesta inscenata da un gruppo di immigrati. Circa 40 persone, ospiti di un centro Sprar, gestito dalla Misericordia di Isola Capo Rizzuto, ha occupato la carreggiata per denunciare la scarsa qualita’ dei pasti che vengono loro serviti e per il mancato ricevimento del pocket money.

Sul posto sono giunti i Carabinieri della compagnia di Crotone e gli agenti della Polizia di Stato gestendo la protesta e cercando di far rientrare i migranti nel centro Sprar.