Scoperta piantagione di cannabis, sequestrate 435 piantine e impianto di irrigazione

Avviano un vasto servizio di controllo del territorio per garantire sicurezza nei centri turistici della costa tirrenica vibonese e scoprono una piantagione di marijuana. E’ quanto accaduto nella serata di ieri a Nicotera. In azione sono entrati i carabinieri della Compagnia di Tropea in collaborazione con il personale in servizio nel Battaglione Calabria che hanno agito seguendo le direttive del comandante provinciale Gianfilippo Magro.

Durante uno dei posti di controllo eseguiti nel servizio, un controllato appena sanzionato segnalava ai carabinieri l’esistenza di una piantagione a Comerconi di Nicotera. Inviati sul posto, i carabinieri delle Stazioni di Nicotera e Nicotera Marina, rivenivano e sequestravano, a carico di ignoti, una piantagione di cannabis composta da ben 435 piantine, comprensiva di impianto di irrigazione. Ora le indagini dei militari saranno volte a scoprire l’autore di questa coltivazione illegale.

I militari impiegati nell’operazione sono stati quelli delle Stazioni di Tropea e Joppolo con il supporto dei colleghi dell’Aliquota Radiomobile (le “gazzelle” del 112 dell’Arma) per un in totale 5 pattuglie e 12 uomini sul territorio. I controlli hanno interessato 34 autoveicoli, sono state identificate 68 persone ed elevate 3 contravvenzioni al Codice della Strada; sono stati inoltre controllati 8 esercizi pubblici, tra cui bar, ristoranti e sale scommesse.

*Foto di repertorio 

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.