Serata chiaravallese ad alta intensità

Pomeriggio e sera molto impegnativi, a Chiaravalle, per mano di Francesco Pungitore, Teresa Tino, Caterina Menichini; con la partecipazione attiva del sindaco Donato e della vice Rizzo.

Alle 18,30, in palazzo Staglianò, presentazione del volume “Controstoria delle Calabrie”, di Ulderico Nisticò, che ne ha parlato lanciando le provocazioni cui ci ha abituati. Molto positivo il riscontro del folto pubblico, che ha mostrato vivo interesse per la lettura dell’opera.

La fondazione Calabria Vera ha consegnato attestati di premio a personalità delle professioni, del commercio e dell’arte: Cinzia Corapi, americana di ritorno, insegnante di inglese; Claudio Cosentino, di S. Vito, scenografo cinematografico; Giovanni De Giorgio, di Torre Ruggero, medico omeopata; Giovanni Gullì, presidente comitato emigrati in Svizzera e Liechtenstein; Vincenzo Iozzo, di Chiaravalle, imprenditore; Anna La Rocca, di Badolato, organizzatrice di sport; Antonio Zaffino, di Serra S. Bruno, giornalista radiofonico; e una menzione speciale a Lelah Kaur, di Torre Ruggero, danzatrice.

Ha fatto seguito la visita al quartiere Cona, che, con grande cordialità e simpatia, ha accolto tutti con una ricca tavolata di prodotti tradizionali.
Due momenti culturali sono stati ospitati dal convento dei PP. Cappuccini: il concerto di musica indiana dei maestri Sageer Khan e Rashmi Bhatt; e del coro Amici di san Francesco; e la mostra di pittura di Nando Catrambone e Paolo Macrì.
Palazzo Staglianò ospiterà anche la mostra di pittura di Elena Rania, con la fattiva collaborazione, nell’organizzazione, dell’architetto Salvatore Donato.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati