Si addormenta su un materassino e finisce al largo, 39enne salvato dalla polizia

Incredibile vicenda a Reggio Calabria per un uomo di 39 anni che si addormenta su un materassino e, a causa delle correnti molto forti, finisce al largo.

La disavventura a lieto fine ha visto come protagonista per un richiedente asilo di 39 anni, di nazionalità marocchina, tratto in salvo a oltre 500 metri di distanza dalla spiaggia grazie all’intervento degli operatori del centro balneare della Polizia di Stato di Pentimele.

Ricevuta la richiesta di aiuto la postazione della Polizia di Stato ha disposto l’uscita di un pattino in uso al lido con un bagnino e un addetto al salvataggio. Intanto, dal centro balneare dove era presente anche il Questore di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, che ha partecipato alle operazioni, è stata informata la Capitaneria di Porto che ha inviato un proprio mezzo.

Il natante si è affiancato al pattino che aveva già raggiunto il bagnante facendolo salire a bordo per riportarlo a riva. L’uomo era in buone condizioni, solo un pò scosso.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati