Sorpreso con 30 chili di novellame, multato di 5mila euro

Aveva pescato abusivamente 30 chilogrammi di novellame di sarda alla foce del torrente Gerace a Locri. Un pescatore è stato sorpreso dagli uomini della Guardia costiera dell’ufficio circondariale di Roccella Jonica che hanno sequestrato il pescato comminandogli una sanzione di 5 mila euro.

Il prodotto ittico sequestrato, risultato idoneo al consumo umano dal servizio veterinario dell’Asp di Reggio Calabria, è stato donato in beneficenza.