Soverato, Vono e Nesci (5 Stelle) ascoltano “la voce delle donne”

Tanti spunti di riflessione in un incontro molto partecipato e ricco di proposte

Oltre 17 miliardi di euro per le famiglie, con rimborsi per asili nido, pannolini, baby sitter, l’Iva agevolata per i prodotti neonatali, per l’infanzia e per la terza età, l’innalzamento dell’importo detraibile per assunzioni di colf e badanti. Tutto ciò associato ad una nuova impostazione della sanità pubblica. Sono i principi chiave del programma del Movimento 5 Stelle illustrati a Soverato dalle candidate Silvia Vono (Senato) e Dalila Nesci (Camera). “Un incontro con le donne” che ha aperto importanti spunti di riflessione. Silvia Vono e Dalila Nesci hanno raccontato le loro personali esperienze di vita e l’impegno che intendono mettere in campo in questa campagna elettorale.

“Vogliamo una sanità che si prenda veramente cura dei cittadini – ha rimarcato Silvia Vono – con un aumento delle risorse e la riduzione sostanziale delle liste d’attesa per tutti gli esami medici”. “Vogliamo un sostegno vero alle famiglie – ha continuato la candidata al Senato nel collegio Catanzaro/Vibo – seguendo l’esempio virtuoso della Francia che destina ogni anno il 2,5 per cento del Pil per il sostegno delle famiglie con figli”. Progetti “concreti, realizzabili nell’immediato e non vuote promesse”. 

ALTRI ARTICOLI