Strade colabrodo a Catanzaro

La segreteria cittadina del MSI-Fiamma Tricolore continua a raccogliere le segnalazioni e le richieste di aiuto da parte dei Cittadini catanzaresi, e certo non c’è che l’imbarazzo della scelta nel decidere cosa iniziare a segnalare all’attenzione delle istituzioni e degli Enti preposti, considerato che si può spaziare dalla depurazione al conferimento dei rifiuti o dal trasporto pubblico alla viabilità passando per il Porto, il Centro Storico o il progressivo abbandono delle periferie.

Oggi vogliamo porre l’attenzione, riprendendo quanto denunciato da una associazione cittadina in relazione ad altre situazioni critiche rispetto a “buche” presenti in vari punti sulle strade del territorio urbano, su quanto accade su Via Orti dove – per come si può vedere chiaramente dalle foto allegate – vi è un tratto di strada, quello tra il semaforo per il pontino che porta a Via Lenza ed il piazzale della stazione delle Ferrovie della Calabria, che praticamente ha subito un tracollo strutturale che ha creato dei veri e propri crateri, più che normali buche.

Tracollo che ciascuno imputa a cause diverse ma che, sostanzialmente, appaiono dipendere senz’altro anche dalla assenza di materiale al di sotto dello strato di asfalto del manto stradale, che tra l’altro appare abbastanza sottile. Ipotesi che, se veritiera, chiamerebbe in causa direttamente i tecnici addetti al controllo ed alla certificazione di qualità e conformità delle opere.

Restiamo quindi in attesa che si ponga riparo alle tante buche ma, soprattutto, che si proceda ad adottare ogni soluzione adatta a far sì che dette problematiche non si ripetano, atteso che questa è una delle problematiche che tocca da vicino gran parte della popolazione, quella che quotidianamente deve utilizzare il mezzo di trasporto privato per soddisfare i bisogni primari per sé e per la propria famiglia.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati