Tavola rotonda a Isca Marina: creazione di un marchio turistico di zona

Giovedì 5 Gennaio 2017, alle ore 16:00, presso la sala consiliare dell’Unione dei Comuni “Versante Ionico” di Isca Marina (via Paparo) si terrà: “Tavola rotonda: creazione di un marchio turistico di zona”. L’iniziativa proposta dall’ A.Op.T.  RIVIERA & BORGHI DEGLI ANGELI di BADOLATO nasce dall’esigenza di mettere seduti attorno ad un tavolo, per una seria discussione sul rilancio del turismo nel nostro comprensorio, rappresentanti istituzionali dei Comuni dell’Unione e operatori turistici, associazioni impegnate nel settore, attività e servizi turistici. Urge creare un rete zonale riconosciuta con un marchio identificativo di questa area della Calabria, con strutturate campagne di promozione e marketing territoriale di respiro internazionale, con strategie condivise e virtuose. Servono inoltre programmi condivisi, a medio-lungo termine, che riescano a dare concreta riconoscibilità turistica internazionale al Basso Ionio catanzarese, trasformandolo in una destinazione turistica affidabile ed appetibile, accreditata nei segmenti specifici del variegato mercato turistico internazionale.

Il 5 gennaio  sarà l’occasione per ragionare assieme su come costruire un brand che vada oltre la tipica vacanza balneare, con un’offerta integrata e diversificata di zona, capace di puntare alla formula ricettiva del “paese-albergo diffuso”, partendo dai nostri centri storici e valorizzando le bellezze paesaggistiche e naturalistiche, il patrimonio storico-artistico-culturale, la riviera e l’entroterra, e le tradizioni popolari religiose e quelle culinarie ed enogastronomiche, i luoghi ed ritmi tipicamente mediterranei. 

Imprenditori turistici e istituzioni si ritroveranno intorno ad un tavolo per un confronto su alcune cose concrete da realizzare.

  1. Creare un “Marchio Territoriale Unico”, che vada oltre il singolo Comune, individuando il gruppo delle imprese che intendono partecipare;
  2. Individuare la forma giuridica per mettere insieme imprese e istituzioni sui livelli di qualità richiesti, in grado di promuovere il marchio e ottenere finanziamenti;
  3. Individuare le modalità di utilizzo delle risorse esistenti e delle potenzialità delle aziende coinvolte;

I Comuni, l’Unione, gli operatori turistici, le associazioni impegnate nel settore, e gli addetti ai lavori possono creare un rete con un marchio identificativo di questa area della Calabria, attraverso campagne di promozione e marketing territoriale in grado di dare riconoscibilità allo specifico e unico prodotto turistico locale.  Insieme si può far vivere appieno e in maniera autentica i nostri fantastici “luoghi”, proponendo pacchetti vacanza capaci di incentivare nuove e necessarie formule di ecoturismo, di turismo esperienziale e ispirazionale, di turismo culturale ed enogastronomico, formule che oggi stanno segnando positivamente i trend dei nuovi flussi turistici, rivoluzionando i modi di viaggiare degli stessi turisti  internazionali e che permettono di allungare concretamente la stagione turistica.