Telethon entra nella rete di “Io volontario”

Il progetto “Io volontario” – proposto dall’Ada di S. Vito sullo Jonio, in partenariato con il CSV di Catanzaro, la cooperativa “Nuova Speranza” e l’associazione “Insieme per amore” – è giunto a metà percorso. Ne è nato un rapporto tra il volontariato locale ed i ragazzi della Comunità Ministeriale di Catanzaro, che non sono pienamente a conoscenza di quello che il volontariato fa sul territorio. E’ proprio per avvicinarli a questo mondo che l’Ada di S. Vito sullo Jonio sta avviando percorsi di formazione attraverso la frequentazione di alcune associazioni individuate. Dopo l’incontro al Centro Servizi del Volontariato di Catanzaro, i ragazzi  sono entrati in contatto anche con la comunità Emmaus, i volontari della Geruv e del Gruppo comunale di Catanzaro di Protezione Civile.

Dal mese di dicembre, poi, è entrato a far parte della rete anche il coordinamento regionale della “Telethon”, rappresentato da Raffaele Marasco: in un incontro tenutosi con quest’ultimo ed il presidente dell’Ada, Vito Totino, il direttore della Comunità Ministeriale, Massimo Martelli, ha infatti dato pieno consenso alla partecipazione dei ragazzi alla giornata nazionale di Telethon, celebrata il 17 dicembre scorso presso il  centro commerciale “Le Fontane” di Catanzaro.  La manifestazione ha avuto un successo sia a livello di raccolta fondi sia per l’impegno profuso dai giovani della Comunità.

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati