Terremoto in Calabria nella zona del gigantesco vulcano sommerso

Una forte scossa di terremoto è stata registrata al largo della costa calabrese alle 4.38 del mattino di venerdì 11 agosto. L’Ingv ha registrato una magnitudo di 4.3 a profondità di 227 km.

Proprio la grande profondità ha impedito che il sisma venisse avvertita nei vicini comuni della costa, da Paola ad Amantea.

I sismologi monitorano sempre con grande attenzione questa zona visto che è molto vicina al Marsili, gigantesco vulcano sommerso in pieno Mar Tirreno.

PAGINA CORRELATA
Terremoti – “Rischio tsunami su Calabria, Campania e Sicilia”