Un viaggio tra donne ed alchimia in libreria a Soverato

L’alchimia raccontata in un viaggio tra le elites femminili e la scienza iniziatica a partire da Iside, con al centro  la storia di Isabella, la figlia di Cosimo de Medici, e del suo elisir che è stato  riportato alla luce dopo 500 anni per il piacere del palato. Un viaggio tra le donne dedite all alchimia in tutti i tempi senza dimenticare alcuni esempi di donne Calabresi tra figure di nobildonne e popolane. Un viaggio tra immagini e suggestioni raccontato da Sandra Ianni , sociologa e sommelier,  che  si conclude con la degustazione di hypoclas,  l elisir di Isabella de’ Medici Orsini in abbinamento agli ‘nzulli, gli storici dolci alle mandorle di Serra San Bruno.

L’incontro è curato dalla biblioteca delle donne di Soverato e si terrà venerdì 5 maggio alle ore 18 presso la libreria “non ci resta  che leggere”a Soverato in via Solferino 1.La presentazione di Sandra Ianni e’ un ‘anticipazione del tema che tratterà al convegno del 6 maggio sulla “sapienza delle donne  “, nel week end naturalistico che si svolgerà a Pazzano a cura di slow food.

ALTRI ARTICOLI