Ventinovenne incinta muore dopo malore, Pm dispone l’autopsia

Una donna di 29 anni, R. d. C., al terzo mese di gravidanza, è morta, a Ricadi, dopo avere accusato un malore a casa. La Procura della Repubblica di Vibo Valentia ha disposto l’autopsia per accertare le cause del decesso.

I familiari della donna hanno subito chiamato il 118 che ha inviato sul posto un’ambulanza da Vibo in quanto quella del vicino ospedale di Tropea era fuori per un’ altra emergenza. Anche l’eliambulanza è stata allertata. Il medico per due volte è riuscito a rianimare R., colpita, secondo una prima ricostruzione, da una crisi polmonare, ma nonostante il suo tentativo, la donna è morta. Adesso spetterà al medico legale incaricato dalla Procura fare luce su quanto accaduto.