Volley Soverato – Domani sera match contro la LPM Mondovì

Di nuovo campo. E, infatti, tempo di turno infrasettimanale per quanto riguarda il Samsung Galaxy Volley Cup A2; il Volley Soverato di coach Leonardo Barbieri ritorna a giocare davanti ai suoi splendidi tifosi dopo la vittoria esterna in terra di Lombardia contro la Savallese Millenium Brescia per tre set a uno. Domani sera, al “Pala Scoppa”, ci sarà la sfida contro una delle battistrada di questo campionato, la LPM Mondovì guidata da coach Delmati. Si tratta di un incontro che promette emozioni e dall’esito incerto con le calabresi del presidente Matozzo che avranno dalla loro parte il calore del proprio pubblico.

Dall’altra parte della rete, una squadra costruita per le prime posizioni che nel suo organico ha giocatrici di tutto rispetto come l’attaccante Bici e la palleggiatrice, ex di turno, Demichelis. Il Soverato, nelle prime due gare di questa lunga stagione, ha dimostrato di avere delle ottime qualità e, soprattutto, come logico che sia, di avere ampi margini di miglioramento sotto tutti i punti di vista. Anche le due straniere, arrivate a ridosso dell’inizio del campionato, si stanno ben comportando e stanno crescendo di partita in partita. Durante la settimana si lavora molto e bene sotto la guida di coach Barbieri e del suo staff tecnico, senza dimenticare ovviamente il prezioso lavoro svolto dallo staff medico sempre presente e diretto dal dott. Mammone.

Sfida dall’esito incerto dicevamo; Mondovì è un organico forte che sta esprimendo un bel gioco e che, certamente, scende in Calabria per continuare la scia di risultati positivi. Ieri, le “cavallucce marine” hanno avuto un giorno di riposo per recuperare dalla trasferta di Brescia, mentre oggi ci sarà doppia seduta di allenamento tra sala pesi e seduta tecnico tattica al palazzetto. Domani mattina, poi, consueta rifinitura prima del match che avrà inizio alle ore 20:30. LA gara sarà trasmessa, come di consueto, sui portali volleysoverato.it e volleysoverato.com. Arbitri di turno, la coppia Guarneri Roberto – Giorgianni Giovanni.