Volley Soverato – Riscatto a Caserta con tre punti importanti

Pronto riscatto del Volley Soverato che espugna Caserta superando le padrone di casa della Golden Tulip Volalto per tre set a zero. Tre punti che arrivano dopo il ko interno al tie break con Ravenna per le ragazze guidate da coach Leonardo Barbieri. Il Soverato, dunque, riprende la marcia e rimane in scia della capolista Chieri; non è stato facile per le calabresi contro l’orgoglio e la determinazione delle campane che nonostante le emergenze dell’ultimo periodo si stanno battendo in campo uscendo a testa alta come da parziali.

Passiamo al match. Padrone di casa che si affidano al seguente sestetto: Manig alzatrice e Denysova opposto, al centro Mabilo e Tajè, schiacciatrici Cvetnic e Silotto mentre il libero è Barone.Le calabresi di coach Barbieri schierano la diagonale Pizzasegola – Mc Mahon, al centro la coppia Frigo – Bertone, schiacciatrici Donà e Gray con libero Giorgia Caforio. Sugli spalti presenti anche alcuni tifosi del Soverato che non hanno voluto far mancare il sostegno alle ragazze del presidente Matozzo. Soverato parte forte ed è subito sullo 0-4 ma le locali di coach Madonna non ci stanno e poco dopo si riavvicinano alle calabresi nel punteggio, 3-5. Caserta raggiunge la parità 8-8 e sotto 8-10 coach Madonna chiama il suo primo time out. E’ una Volalto Caserta molto determinata in questo inizio di match e le campane raggiungono nuovamente Soverato e sul 11-11 il time out è per coach Barbieri. Al rientro primo breve allungo Caserta sul 13-11 ma poco dopo è ancora parità 15-15. Sul 17-17, Soverato allunga di due e sul 18-21 coach Madonna chiama tempo.

Al rientro le biancorosse ospiti sono decise a chiudere il set e allungano 19-23 ma Caserta rosicchia due punti ed arriva un altro time out per Soverato sul 21-23. Altri due punti delle rosanero ed è parità 23-23 ma il primo set point è per Soverato che però lo spreca, andando così ai vantaggi, 24-24. Gray si guadagna il secondo point con Formenti in campo per Caforio nel ruolo di libero; Mc Mahon chiude il primo set 24/26. Tiene testa alle più quotate avversarie la squadra di casa e nel secondo set il punteggio è costantemente in equilibrio all’inizio sul 8-8 e a metà parziale con le squadre appaiate sul 15-15; Soverato allunga però 15-18 ed è time out Volalto.

Al rientro Soverato spinge ancora e si porta sul più cinque, 16-21. Squadre divise da tre punti, 20-23 con le ioniche che guadagnano quattro palle set, 20-24; Caserta annulla tre palle set, 23-24 ed è time out calabrese. E’ pareggio Volalto al rientro e squadre nuovamente ai vantaggi 24-24 con Gray che mette a terra il 24-25 con nuova parità delle locali. Soverato riesce a chiudere alla sesta palla set per 25/27 portandosi sul doppio vantaggio. Inizia il terzo set con il punteggio in equilibri sul 5-5 e Soverato che tenta l’allungo 5-8 prontamente ripreso da Tajè e compagne; ancora più due per le calabresi e coach Madonna chiama time out sul 8-12. Mantiene quattro punti di vantaggio Soverato, 11-15 con la squadra di Barbieri che vuole chiudere la contesa e allunga ancora, 14-20.

Nonostante tanta volontà questa volta non riesce la rimonta alle campane e Soverato chiude il match con il punteggio di 20/25 con punto finale di Alexa Gray. Le “cavallucce marine” con questo successo salgono a ventinove punti in classifica e guardano con fiducia e ottimismo al prossimo turno quando al “Pala Scoppa” sarà di scena Battistelli San Marignano.

ALTRI ARTICOLI