Volley Soverato – Vittoria e martedì Gara 1 con il Brescia al “Pala Scoppa”

Vince e convince il Volley Soverato che al “Pala Scoppa” supera la Battistelli San Marignano per tre a zero, chiudendo la regular season del Samsung Gear Volley Cup A2 al quarto posto. Successo netto e meritato per le biancorosse che non hanno dato scampo alle avversarie. Adesso, martedì sera, sempre al “Pala Scoppa” si disputerà gara 1 dei quarti di finale dei playoff promozione Millenium Brescia che ha chiuso al settimo posto. Soverato in campo con Demichelis e Manfredini a formare la diagonale palleggiatore – opposto, al centro Travaglini e Bertone, Karakasheva e Zanotto schiacciatrici con libero Bisconti;. Coach Marchesi per San Marignano schiera Battistoni al palleggio e Agostinetto opposto, al centro Giuliodori e Moretto, Saguatti e Vyazovic in banda e libero Lanzini. Prima dell’inizio del match, gli “Ultras” consegnano al capitano Travaglini una targa ricordo e un uovo di Pasqua per tutta la squadra. La gara inizia con il Soverato che tenta subito un allungo, portandosi sul 6-3 con Karakasheva in parallela ma poco dopo squadre vicine nel punteggio con vantaggio di 8-7 per le locali. Primo vantaggio ospite sul 9-11 con la gara in equilibrio e coach Saja chiama subito time out. Al rientro in campo, pareggiano le biancorosse e vanno avanti di due lunghezze, 16-14 con Manfredini e Zanotto porta a tre il vantaggio, 18-15. Soverato adesso conduce 20-16 e arriva il primo time out per coach Marchesi. Mantiene il vantaggio la squadra di Saja e conquista quattro set point con un bel punto di Karakasheva; chiude subito Soverato 25/20 il primo parziale. Ioniche che iniziano meglio rispetto alle avversarie anche il secondo gioco che le vede avanti 7-4 e 13-10 con ace di Zanotto.

Time out San Marignano che si trova sotto 15-11 e sul 17-12 ecco un altro tempo discrezionale per la Battistelli. Cambio nelle ospiti con la palleggiatrice Rynk al posto della Battistoni. Squadre in campo e Travaglini con un bel muro porta la sua squadra sul 22-16 a meno tre punti dalla matematica conquista del quarto posto in classifica. Pubblico rumoroso al “Pala Scoppa” a sostenere sempre la squadra del presidente Matozzo. San Marignano rosicchia due punti ma le “cavallucce marine” hanno ben sei palle set con Demichelis al servizio. Alla terza occasione è Manfredini a conquistare il punto decisivo, 25/20, quello della qualificazione aritmetica alla quarta posizione dei playoff promozione. Soverato concentrato e che parte forte nel terzo set andando avanti 4-0 e 5-1 ma le ragazze di coach Marchesi recuperano qualche punto e tornano a meno uno, 6-5; break delle padrone di casa e vantaggio adesso di più quattro, 9-5, con Rynk nuovamente in campo nella Battistelli. Sei punti di vantaggio per Zanotto e compagne, 17-11 e sul 18-13 esordio casalingo per Lymareva al posto di Zanotto. Mini break delle ospiti che si rifanno sotto ad un punto, 18-17, con coach Saja che chiama time out. Soverato si riporta a più tre e arriva il contro time out da parte di coach Marchesi sul 21-18. Lymareva realizza il 23-18 ed è ancora time out per San Marignano. Ancora Lymareva e cinque palle match per le calabresi che chiudono 25/19 con Karakasheva conquistando una netta vittoria che porta il Soverato a chiudere, come detto, in quarta posizione. Appuntamento, dunque, martedì sera alle ore 20:30 per gara 1 dei quarti di finale playoff promozione per la sfida tra Volley Soverato e Millenium Brescia.