Volo Ryanair in ritardo di 10 minuti, poi però viene cancellato: addio matrimonio in Calabria

Ormai erano arrivati davanti al gate. Pronti per salire a bordo dell’aereo. Già pregustavano la festa per il matrimonio del loro amico che si sarebbe sposato due giorni dopo vicino a Lamezia Terme (Catanzaro). Ma improvvisamente le cose sono cambiate. E il matrimonio è rimasto un miraggio.

Il monitor del Canova inizialmente ha segnalato un ritardo di 10 minuti del volo Ryanair di giovedì diretto proprio a Lamezia Terme. Nulla di grave. Poi, però, l’avviso è cambiato. È apparsa la scritta: In attesa di notizie. Anche un po’ inquietante, quando si parla di un aereo. E alla fine la doccia gelata: Volo cancellato. Così Marco Sampino, 35enne di Marghera, e sua moglie si sono ritrovati a piedi, come tutti gli altri passeggeri che erano già pronti per il decollo.

«Ancora oggi non sappiamo i motivi che hanno portato la compagnia ad annullare il volo spiega lui una signora che aveva prenotato attraverso un’agenzia di viaggi ci ha detto che le era stato riferito che il pilota aveva preferito tornare a Bologna a causa del maltempo. Ci ha in particolare dato fastidio la scarsa collaborazione del personale dell’aeroporto. Ci hanno prima invitati a lasciare il gate parlando della consegna di un fantomatico buono pasto per la cena. E poi ci hanno accompagnato alle biglietterie». Alla maggior parte dei passeggeri è stata prefigurata la possibilità di partire alla volta della Calabria solo tra oggi e domani. Peccato che il matrimonio fosse ieri.

«Ci saremmo aspettati l’offerta di un bus sostitutivo almeno fino a Bologna, invece non ci è stato proposto nulla di simile». Per fortuna il 35enne è riuscito ad annullare il noleggio dell’auto in Calabria senza penali. Resta in ballo, invece, il prezzo pagato per il biglietto aereo: circa 240 euro: «Abbiamo fatto richiesta di rimborso e, dopo quello che ci è capitato, pondereremo meglio le nostre scelte di viaggio». Il Messaggero 

ALTRI ARTICOLI

Articoli correlati