20enne muore folgorata mentre fa il bagno usando lo smarthphone in ricarica

Un’altra giovane morta folgorata mentre fa il bagno usando lo smartphone in ricarica. Si chiamava Anastasia, aveva 20 anni, ed è stata trovata senza vita nella vasca da bagno dalla madre nel loro appartamento nella zona sud di Mosca. E’ il quinto caso in pochi mesi in Russia di ragazze o di giovani che muoiono nello stesso modo.

Identica la scena e identico il dolore dei genitori: in questo caso la madre di Anastasia è rientrata dal supermercato dove lavorava perché la figlia da tempo non rispondeva al cellulare. Non c’è stato nulla da fare, come hanno constatato i medici dell’ambulanza chiamata dalla donna: la ventenne non aveva avuto scampo quando il telefonino, collegato alla presa con il cavo di ricarica, era finito nell’acqua.

ALTRI ARTICOLI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.