23^ Assemblea annuale dei Soci Avis di Petrizzi

XXIII Assemblea (1)Sabato 13 febbraio 2016, alle ore 18,00 presso la Sede Sociale dell’Avis Comunale di Petrizzi, sita in via Aldo Moro, 12, si è svolta la 23^ Assemblea annuale dei Soci.
Il presidente Paolina Esposito, nel dare il benvenuto ai soci e Autorità presenti, al Sindaco Dottor Domenico Paravati, al Vice Presidente dell’Avis Provinciale di Catanzaro, Salvatore Cavallaro, ai rappresentati delle Avis Comunali del territorio, rappresentate dal Consigliere Provinciale Salvatore Iannelli, a tutte le rappresentanze associative presenti nel territorio, li ringrazia tutti per la gradita presenza e gli da un caloroso benvenuto, introducendo i lavori assembleari con la lettura della seguente relazione del Consiglio Direttivo:
“L’anno appena trascorso, è stato un anno particolarmente impegnato, che ci ha visti operare con l’intento di riportare ai valori propri della vita associativa, recuperando gli obbiettivi che la stessa si prefigge.
XXIII Assemblea (5)E’ doveroso prima di iniziare i lavori  dell’Assemblea  ringraziare tutti coloro i quali, nel corso di tutti questi anni di storia dell’Avis di Petrizzi, hanno contribuito a rendere grande questa Comunale.
In primo luogo di donatori (vecchi e nuovi), che come sempre, si sono contraddistinti; i membri del Consiglio Direttivo che si sono succeduti;  tutti coloro che hanno dato la loro volontaria operosità, senza dimenticare il personale medico e paramedico, per aver contribuito alla realizzazione di tutte le manifestazioni.
Tutti noi, sentiamo l’Avis come un qualcosa che ci appartiene e di cui siamo orgogliosi e che consideriamo un tesoro prezioso da custodire, coltivare e portare avanti.
Vogliamo dare pubblicamente atto che tutti gli Amministratori che si sono succeduti negli anni, hanno sempre anteposto l’interesse dell’Avis alle loro personali divergenze continuando a fornire all’Associazione un concreto supporto logistico, la più importante e concreta manifestazione di interesse in ordine di tempo è questa meravigliosa sede.
XXIII Assemblea (10)Nel corso del 2015 , la nostra Comunale ha inviato al centro trasfusionale di Catanzaro  306 sacche di sangue, rispetto ai 260 del 2014, registrando un incremento di circa 50 sacche, segno di riavvicinamento e crescita.
Vi chiediamo di continuare la vostra missione pensando a tutte le persone ammalate, traumatizzate o che aspettano un trapianto. Continuiamo ad essere quello che siamo sempre stati “CITTADINANZA ATTIVA” che ci ha sempre contraddistinto concreti e solidali; vogliamo essere qui, NON  per apparire o fare passerella, neppure per prendere o pretendere qualcosa da qualcuno; NOI VOGLIAMO ESSERE QUI PER LA GIOIA DI DONARE anonimamente e gratuitamente tutto ciò che possiamo donare (il sangue, la professionalità, la mano d’opera, il tempo libero) per continuare ad essere un canale attraverso il quale la solidarietà arrivi a chiunque ne abbia bisogno.
Nel corso del 2015, con le poche risorse disponibili, abbiamo cercato di renderci partecipi all’attività sociale con iniziative mirate al benessere collettivo:
• 25 gennaio – 22 febbraio – 15 marzo – 17 maggio – elettrocardiogramma gratuito a tutta la cittadinanza;
• Domenica delle Palme, distribuzione dei ramoscelli d’ulivo, con le offerte devolute per la riparazione della Chiesa della SS. Trinità;
• 18 aprile – visita podologica ed audiometrica gratuita a tutta la cittadinanza;
• 25 luglio – partecipazione con il trofeo Avis alla 5^ Nottinborgo organizzata dalla Pro Loco;
• 17 ottobre – organizzazione del partecipato convegno sul “Piede Diabetico”;
• 25 ottobre – escursione sociale alle grotte di Sant’Angelo presso Cassano allo Jonio e agli scavi archeologici di Sibari;
• 1 novembre – screening sulla glicemia gratuito a tutta la cittadinanza;
• 3 novembre – consegna ufficiale, da parte dell’Amministrazione Comunale, della nuova Sede Sociale all’Avis Regionale;
• 14 novembre – festa delle castagne e premiazione dei donatori con pergamene e benemerenze;
• 18, 19 e 20 dicembre – maratona pro Telethon per la raccolta fondi destinati alla ricerca;
• 19 dicembre – visita audiometrica gratuita a tutta la cittadinanza;
• 24 dicembre – festa di Babbo Natale con la distribuzione di caramelle e regali recapitati per i bambini.

Abbiamo partecipato  alle assemblee provinciale, regionale e nazionale; a quelle organizzate dalle sedi del Basso Jonio. Inoltre abbiamo preso parte a tutte le manifestazioni organizzate dalle Associazioni locali (Oslj – Proloco – Makros – Pgs – Aion –  Arciconfraternita e Parrocchia).
I dati economici dell’Associazione che saranno illustrati dal tesoriere, sono stati improntati sul risparmio e sulla sobrietà che ha caratterizzato l’Avis per un ventennio.
Nel corso di quest’anno, continueremo con le visite per la prevenzione delle malattie; ed a breve organizzeremo:
• la M.O.C. (Mineralometria ossea computerizzata) esattamente in data 27 febbraio 2016,  che è una tecnica di riferimento per prevenire, diagnosticare e controllare l’evoluzione dell’osteoporosi, riservato alle donatrice ed ex donatrici, e non solo, che hanno compiuto il 55° anno di età;
• screening GLAUCOMA – che è una malattia grave poiché può provocare lesioni irreversibili. Se non diagnosticato in tempo può causare seri danni alla vista e, in alcuni casi, ipovisione e cecità;
• screening del colon retto, mirato alla prevenzione del tumore al colon.

Nel prossimo futuro riusciremo inoltre a effettuare,  ecografie multidisciplinari, elettrocardiografie, spirometrie, l’unità mobile che ci sarà messa a disposizione, sarà dotata anche di ecografia addominale, mammaria, pelvica, scrotale, ecocolordoppler arti inferiori e tronchi sovra-aortici, continueremo con le visite specialistiche, e convegni sulla prevenzione.

In aggiunta cercheremo di intraprendere altre iniziative quali:
• convenzioni con centri di analisi per gli esami di laboratorio;
• acquisto di un holter pressorio per misurare la pressione arteriosa nell’arco delle 24 ore.

Il prossimo anno ci sarà l’assemblea elettiva delle cariche sociali e ci auspichiamo che qualcuno di voi si voglia proporre a far parte del Consiglio Direttivo per spendersi, apportando nuove proposte, idee, spunti e future iniziative per arricchire la gestione organizzativa dell’Associazione. Nel corso dell’ultima assemblea elettiva (anno 2012), avevamo proposto di portare i consiglieri da 7 a 9, con la vana speranza di rinforzare il Consiglio con l’aggiunta di 2 membri; ma i donatori che hanno presentato la candidatura sono stati inferiori a quelli previsti, costringendo, per l’ennesima volta, l’assemblea ad acclamare gli stessi per alzata di mano privandoli del voto segreto. Quest’anno siamo costretti a richiedervi di riportare i consiglieri da 9 a 7, per essere sicuri che tutti coloro che si candideranno nel prossimo Consiglio Direttivo, e spero che sarete in un numero superiore a sette, potranno essere eletti a scrutinio segreto, dove si esprime la libertà di voto e di coscienza verso coloro che si deciderà di eleggere.
Già dalle prime riunioni del Consiglio Direttivo del 2015, abbiamo deliberato che le stesse si svolgessero a porte aperte, permettendo a tutti i soci di assistervi, per due semplici motivi:
1. permettere agli associati di rendersi più partecipi alla vita sociale, coinvolgendoli e invogliandoli a prendere parte all’attività associativa;
2. dimostrare che tutte le decisioni prese dal Consiglio Direttivo, sono prese alla luce del sole con assoluta trasparenza.
Nel ringraziare tutti i collaboratori, auspichiamoci di continuare a mantenere l’armonia e il dialogo ritrovato che ci ha sempre visti crescere fino a raggiungere i massimi livelli di aggregazione e di solidarietà.
Siamo fermamente convinti che continuando la strada intrapresa, ci troveremo a nostro agio in questa CASA.
Viva l’Avis, viva la nostra Comunale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *