38 migranti su una barca soccorse al largo costa calabra

Motovedette della Guardia Costiera hanno soccorso 38 migranti nelle acque antistanti al Comune di Siderno Marina (Rc). L’operazione, di cui e’ stata data notizia stamane, si e’ svolta nella giornata di sabato scorso. L’intervento e’ stato portato a compimento dal personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Roccella Jonica (Rc).

Alle ore 17,50 circa, secondo quanto ricostruito, la sala operativa del comando dei Carabinieri di Vibo Valentia ha inoltrato una comunicazione proveniente da un telefono satellitare, con la quale e’ stato richiesto soccorso da una imbarcazione alla deriva. Tuttavia la cattiva qualita’ della comunicazione ed il forte vento, in sottofondo, non hanno consentito subito di localizzare l’esatta posizione dell’unita’. Una motovedetta della Capitaneria di Porto e’ partita dal porto di Roccella Jonica supportata da un elicottero della squadra volo della Polizia di Stato. Alle ore 18,50 l’elicottero ha comunicato di aver intercettato l’imbarcazione a circa 9 miglia nautiche da Siderno Marina (RC).

Alle ore 19,45 la motovedetta ha raggiunto l’imbarcazione in difficolta’, una barca a vela della lunghezza di circa 10 metri, con scafo in vetroresina. A bordo c’erano i 38 migranti fra cui 19 uomini, una donna ed un minore pakistani; 9 uomini, 3 donne e 2 minori afghani; 2 uomini dello Sri Lanka ed un uomo iracheno. L’unita’ con a bordo i migranti e’ stata scortata nel porto di Roccella Jonica ed ormeggiata alle 21,30. Le condizioni di salute dei passeggeri, trasferiti nel centro d’accoglienza di Roccella Jonica, sono risultate buone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.